Problemi di tiroide e uso di creme anticellulite: ecco la verità

0
problemi-di-tiroide-e-uso-di-creme-anticellulite

Chi soffre di disfunzioni o di patologie alla tiroide non dovrebbe utilizzare le creme anticellullite. In questo articolo vedremo perché ne viene sconsigliato l’uso.

Creme anticellulite e tiroide: perché sono da e
vitare?

I prodotti anticellulite che utilizzate per uso topico, quali ad esempio le creme, nel caso in cui contengano tiroxina o comunque derivati dallo iodio, vengono sconsigliati a chi presenta già qualche problema alla tiroide, in quanto queste sostanze sono in grado di interferire con il corretto funzionamento di tali ghiandole endocrine.

In particolare chi soffre di patologie tiroidee prima di acquistare creme anticellulite dovrà consultare il proprio medico curante, che saprà indicare se l’acquisto di tali prodotti potrebbe rivelarsi dannoso per la tiroide. In questi casi è molto probabile che il medico vi prescriverà degli accertamenti per il controllo degli ormoni tiroidei: ovvero una ecografia e degli esami del sangue. In ogni caso sarà necessario tenere d’occhio le indicazioni riportate sulle etichette di flaconi e barattoli. Nello specifico, nel caso di presenza accertata di qualche disturbo a questa ghiandola endocrina, bisognerà prestare molta attenzione per quanto riguarda la presenza di questi elementi: sali marini, iodio, fucus, alghe, triiodotironina e tiroxina. Sotto osservazione speciale anche gli integratori alimentari più comuni utilizzati in caso di diete e i trattamenti anticellulite orali.

Chi soffre di patologie connesse alla tiroide in particolare dovrebbe stare attento ai trattamenti anticellulite ad uso topico, quali ad esempio olio rassodante, fanghi dimagranti, sali da bagno, crema snellente e più in generale dovrebbe astenersi dall’utilizzo di tutti quei cosmetici anticellulite a base di fucus, alga bruna, e in linea generale dagli estratti di sali marini o alghe.

D’altronde la maggior parte dei cosmetici disponibili in commercio che vengono utilizzati per il trattamento della cellulite, contengono principi in grado di agire e soprattutto di interferire con il corretto funzionamento di tale ghiandola. Ed ancora con maggior circospezione bisogna considerare le creme specifiche per il trattamento anticellulite, in quanto possono contenere la tiroxina.

Pertanto se soffrite di qualche disfunzione alla tiroide e intendete sottoporvi a un trattamento anticellulite preso una Spa o un centro estetico, è opportuno specificare che non potete utilizzare prodotti che contengono iodio oppure integratori dietetici o sciogligrasso da assumere per via orale. In alternativa si può optare per rimedi naturali contro la cellulite.

PANORAMICA RECENSIONE
Problemi di tiroide e uso di creme anticellulite: ecco la verità
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO