Trattamento Nir per cellulite: cos’è e come funziona

Laser Nir per cellulite

Tra i trattamenti snellenti più innovativi e apprezzati dagli amanti del wellness annoveriamo il Laser Nir (Near to Infrared) non ablativo, un protocollo dimagrante di ultima generazione che sfrutta la tecnologia a infrarossi per contrastare le adiposità localizzate, rassodare i tessuti, ridurre la pelle a buccia d’arancia e stimolare la circolazione sanguigna. Si tratta di una tecnica estetica altamente professionale, indolore e non invasiva, che garantisce risultati concreti e tangibili già dopo la prima seduta.

Trattamento Laser Nir per cellulite: i vantaggi

I vantaggi del Laser Nir (Near to Infrared) per il trattamento della cellulite sono molteplici. Tra questi annoveriamo:

Numero ridotto di sedute: a differenza di tanti altri trattamenti estetici, il Laser Nir è particolarmente efficace e si apprezzano risultati concreti già dopo la prima seduta.

Sedute di breve durata: il trattamento Laser Nir consente di rassodare i tessuti in un tempo molto breve (circa 30 minuti). Tuttavia il laserista può riservarsi la possibilità di trattare zone anche più ampie (cosce, addome, braccia, glutei) nella medesima seduta.

Non causa effetti collaterali: si tratta di una procedura indolore e non invasiva che non necessita di anestesia, non prevede decorso post operatorio e soprattutto non causa effetti collaterali. L’unico effetto indesiderato che può manifestarsi è un leggero arrossamento epidermico che svanisce nel giro di poche ore.

È adatto a tutti i tipi di pelle: ogni tipo di pelle, anche quelle più sensibili e abbronzate, può sottoporsi al Laser Nir e ottenere ottimi risultati.

Immediata riduzione degli inestetismi della cellulite: il Laser Nir è in grado di tonificare le lassità cutanee e dare benefici immediati.

Trattamento Laser Nir per cellulite: gli effetti benefici

Gli effetti benefici del Laser Nir (Near to Infrared) per cellulite sono innumerevoli. Tra questi apprezziamo:

Azione drenante: assorbe i ristagni di liquidi nelle adiposità localizzate
Azione rassodante: tonifica le lassità cutanee restituendo il normale tono della pelle
Azione levigante: corregge le imperfezioni della pelle legate alla cellulite e rimodella forme e linee
Azione vasodilatatrice: stimola la circolazione periferica

Trattamento Laser Nir per cellulite: durata e tecnica esecutiva

Le sedute del trattamento Nir hanno una procedura piuttosto semplice e una durata di circa 30 minuti. Il protocollo prevede una seduta a settimana per un totale di 5-8 trattamenti. Al fine di monitorare i risultati, prima di iniziare la seduta viene eseguita un’attenta analisi della figura del paziente e vengono fotografate le superfici del corpo che presentano cellulite. In seguito il chirurgo estetico specializzato in Nir o il laserista, il tecnico addetto all’impiego di apparecchiature a raggi laser, muove la lampada ad alta potenza con ampi movimenti che distribuiscono il fascio luminoso in maniera omogenea su addome, gambe, glutei e braccia. I raggi laser scaldano la superficie cutanea fino ad una temperatura di 45° che riattiva il microcircolo e conferisce un effetto tightening (stringente). L’obiettivo del trattamento è quello di eliminare i ristagni di liquidi nelle adiposità localizzate e rassodare i tessuti. È possibile apprezzare i benefici già dopo la prima seduta e i risultati durano orientativamente tra i 6 e gli 8 mesi.

 

(Fonte immagine: Unsplash)
CONDIVIDI