Capelli secchi: cause e rimedi naturali

capelli-secchi

Il problema dei capelli secchi e sfibrati affligge molte più donne di quanto si possa immaginare. Sono molti i fattori esterni che influiscono sull’effettiva secchezza dei capelli. In estate, ad esempio, l’azione dei raggi uv deteriora i capelli e dona loro un aspetto scolorito e sfibrato. Nonostante sembri che un bagno in mare faccia bene alla salute del capello, la salsedine, spesso responsabile delle doppie punte, erode il capello in profondità, aggredendolo. E’ per tale ragione che, subito dopo un bagno in mare sarebbe meglio sciacquarsi immediatamente i capelli con acqua dolce o procedere ad una doccia leggera. L’effetto schiarente prodotto dall’esposizione al sole e alla salsedine, che spesso adoriamo in estate, è in realtà un danno fatto ai nostri capelli. Il risultato è che, alla sera, essi appaiono stopposi, crespi ed intrattabili, incapaci di essere gestiti.

Anche il cloro della piscina ha un effetto analogo. Aggredisce il capello dalla radice alla punta e ne disintegra i nutrienti che donano vitalità e lucentezza.

Al contrario di quanto accade per i capelli grassi che possono trovare giovamento dagli effetti di sole e mare, proprio per una minore produzione seborroica, i capelli secchi devono essere nutriti costantemente con maschere specifiche, nutrienti, addolcenti e districanti ed, addirittura, con oli profumati e nutrienti che possano donare nuova vita al capello spento da agenti inquinanti o atmosferici. Un qualcosa di impensabile con i capelli grassi che, se trattati con oli, devono essere immediatamente rilavati. Esistono in commercio numerose maschere specifiche per i capelli secchi, da lasciar agire per una quindicina di minuti prima dello shampoo. I capelli secchi hanno bisogno anche di un balsamo rinforzante dopo lo shampoo quotidiano.

Capelli secchi, 4 rimedi naturali

capelli-secchi-rimedi

Per mantenere sani i nostri capelli è sufficiente mantenerli puliti mediante lavaggi frequenti e seguire una dieta sana e equilibrata. Con un po’ di cure e attenzioni vedrete di nuovo splendere la vostra chioma! Ma, attenzione, i capelli possono subire dei danni anche a causa di eccesso di cure.

La medicina olistica, come sempre, ci viene in soccorso anche per curare i capelli secchi. Vediamo insieme 4 rimedi naturali per i capelli secchi e molto danneggiati.

  1. Olio d’oliva. Versiamo due cucchiai di olio evo in una tazza e riscaldiamolo in un pentolino pieno di acqua. Procediamo con il massaggiare l’olio sul cuoio capelluto e sulle lunghezze molto delicatamente con i polpastrelli. Imbeviamo un asciugamano pulito con acqua calda, strizziamo e arrotoliamo sulla testa. Una volta che l’asciugamano si sarà raffreddato, immergiamo di nuovo l’asciugamano nell’acqua calda e arrotoliamo sulla testa. Ripetiamo l’operazione per tre volte. Poi procediamo risciacquando i capelli con lo shampoo.
  2. Avocado. Mescoliamo la polpa di avocado con una banana schiacciata o con della maionese fino a ottenere un composto omogeneo. Applichiamo l’impacco sui capelli e poi sciacquiamo per bene. Quest’impacco rafforzerà i nostri capelli danneggiati.
  3. Impacco di yogurt fresco e banana. Schiacciamo una banana e mescoliamola con lo yogurt fino a ottenere un composto omogeneo. Applichiamo l’impacco sui capelli dopo lo shampoo e risciacquiamo per bene. Quest’impacco dara vitalità ai nostri capelli.
  4. Olio di cocco. Applichiamo dell’olio di cocco sul cuoio capelluto e sulla lunghezza prima dello shampoo. Massaggiamo delicatamente con i polpastrelli e lasciamo agire per circa 15minuti. Poi laviamo i capelli. Effettuiamo un impacco con olio di cocco almeno una volta alla settimana. L’olio di cocco è facilmente reperibile in erboristeria ed è un ottimo ricostituente per i capelli secchi e sfibrati.

Capelli secchi, maschera fai da te alla maionese

capelli-secchi-maionese

La maionese non è solo gustosissima al palato. Lo è anche per i nostri capelli. Ha infatti un potere nutriente ed “imbellente” davvero molto interessante.

Avete mai provato a farla in casa? Vi serviranno alcuni semplici ingredienti: sbattete uova, aceto, limone ed olio d’oliva. A seconda delle quantità di ciascun elemento la maionese sarà più gialla o meno o più densa o meno. Ma, in questo caso, non importa che sia buona, ma solo nutriente per il cuoio capelluto!

Una volta composta la maionese (fatta in casa e freschissima mantiene di più i suoi benefici nutritici atti a combattere la secchezza dei capelli) applichiamola con cura su radici e punte, massaggiando vigorosamente. Poi avvolgiamo i capelli in una pellicola ed attendiamo circa un quarto d’ora. Trascorso il tempo necessario, risciacquiamo e laviamo i capelli con uno shampoo dolce per capelli secchi. Laviamo con cura per eliminare l’odore degli ingredienti.

Non dimenticate che la bellezza dipende sempre dalla cura costante e continua, spesso svolta con amore!

Fonte immagini: anigridi.altervista.org; ecoo.it; ricordaunamelaalgiorno.wordpress.com

PANORAMICA RECENSIONE
Capelli secchi: cause e rimedi naturali
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO