Come prendersi cura dei capelli di un uomo

0
come-prendersi-cura-dei-capelli-di-un-uomo

I capelli sono un elemento di seduzione anche per gli uomini. A seconda dei tagli infatti è possibile valorizzare al meglio i lineamenti del viso. Soprattutto negli ultimi anni si assiste a un numero sempre maggiore di uomini che si prende cura dei propri capelli. Ed anzi sempre più il sesso maschile rivendica orgogliosamente di curare la propria vanità, che può passare anche per un bel taglio di capelli alla moda.

Ma soprattutto i capelli degli uomini possono andare incontro a cadute per vari problemi, senza considerare poi che una parte non indifferente di uomini è destinato a perderli per ragioni genetiche e ormonali connesse alla forma più comune di calvizie maschile, che è l’alopecia androgenetica. In questo articolo vogliamo indicarvi come prendervi cura di vostri capelli.

Pe fronteggiare la caduta occasionale dei capelli, ad esempio quella stagionale, ci sono vari accorgimenti da utilizzare. In questi casi è opportuno assumere degli integratori oppure riguardare un po’ la propria alimentazione.

Molto importante è anche la scelta di uno shampoo appropriato. In questo senso bisogna evitare quelli industriali che si trovano nella grande distribuzione e preferire invece quelli composti da ingredienti naturali. E’ molto semplice orientarsi per sapere quali ingredienti sono contenuti nello shampoo: basta in tal caso leggere l’INCi del prodotto che indica per l’appunto tutti gli elementi presenti. Allo shampoo vanno abbinate maschere e balsami per nutrire e fortificare il capello. Inoltre nel corso del lavaggi non bisogna dimenticare che lo shampoo va applicato sul cuoio capelluto con dei massaggi praticati con i polpastrelli delle dita, che hanno l’effetto di favorire la microcircolazione e quindi l’apporto di nutrienti ai capelli stessi. Inoltre il risciacquo deve essere fatto prima con acqua tiepida e poi fredda, sempre allo scopo di favorire la circolazione.

Come proteggere i capelli d’estate

D’estate per proteggere i capelli dalla salsedine del mare e dal cloro in piscina che hanno l’effetto di sfibrarli, è indicato adottare un filtro che li schermi dai raggi solari. Inoltre dopo ogni bagno è bene sciacquarli con acqua dolce per evitare che rimangano secchi e sfibrati.

Le colorazioni, le decolorazioni e la permanente tendono a danneggiarli, per cui sarebbe meglio evitarle. In caso di tintura si può ricorrere a maschere naturali, ad esempio a base di hennè indigo e caffè tè cioccolato o hennè chiaro con aggiunta di birra, camomilla miele a seconda se si hanno capelli scuri o chiari.

Infine non bisogna dimenticare che la salute dei capelli passa anche per la tavola. In questo senso vi sono alcuni alimenti particolarmente indicati per la salute dei nostri bulbi: frutta (specialmente quella secca) frutti di bosco, yogurt, semi oleosi, cereali integrali, legumi, pesce azzurro e broccoli.

PANORAMICA RECENSIONE
Come prendersi cura dei capelli di un uomo
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO