Ceretta araba: come funziona?

ceretta araba
ceretta araba benefici

Come funziona la ceretta araba? È un metodo efficace per eliminare i peli superflui (senza dolore)? Efficace, economica e indolore, la ceretta araba è un metodo di epilazione che sta riscuotendo un grande successo in ambito estetico.

La ceretta araba o Halawa o Sokkar è perfetta per eliminare i peli superflui in zone estese del corpo come braccia e gambe.

Con questa tecnica orientale le gambe rimangono liscissime e senza peli superflui per circa tre settimane e la pelle risulta morbida grazie all’utilizzo dei due ingredienti (zucchero e miele).

Rispetto alla ceretta tradizionale, la ceretta araba presenta interessanti benefici.

Ceretta araba: come funziona?

Nota anche come ceretta orientale, la ceretta araba non prevede l’uso di strisce depilatorie di stoffa o altri supporti per rimuovere i peli superflui, ma è un metodo di epilazione molto economico in quanto gli ingredienti utilizzati sono il miele, il limone e lo zucchero.

Grazie alla proprietà disinfettante del limone e a quella emolliente del miele, i rischi delle irritazioni cutanee sono ridotti.

La ceretta araba si esegue utilizzando una pasta preparata con zucchero, acqua, succo di limone ed il miele, ideale per addolcire la zona di pelle da trattare.

Essendo un prodotto naturale e semplice da preparare, l’ideale è preparane la quantità che occorre per il trattamento quotidiano.

Ceretta araba: caratteristiche della pasta

La ceretta araba è un metodo di epilazione che sta riscuotendo un grande successo in ambito estetico.

La ceretta araba si esegue utilizzando una pasta preparata con zucchero, miele, acqua e succo di limone.

La pasta per ceretta araba è anche reperibile in commercio in profumeria.

Per prepararla in casa è possibile utilizzare un bicchiere di zucchero, miele, succo di mezzo limone e acqua.

La pasta per la ceretta araba non dovrebbe essere né troppo liquida né troppo dura.

Basta miscelare gli ingredienti e riscaldare la miscela così ottenuta a fuoco basso, fino ad ottenere una pasta omogenea dal colore del miele.

Una volta raffreddato il composto va applicato alla temperatura di 35-36°C, seguendo la direzione di crescita dei peli.

Successivamente, si strappa la pasta nel senso opposto alla direzione di crescita dei peli.

Ceretta araba: quali sono i vantaggi?

La ceretta araba presenta i seguenti vantaggi:

  • Riduce il rischio di allergie,
  • Maggior delicatezza rispetto alla tradizionale ceretta,
  • Permette la rimozione dei peli più corti (1-3 millimetri),
  • Riduce il rischio di ustioni, poiché può essere applicata a basse temperature,
  • Riduce il rischio di peli incarniti.

(Fonte immagine: rete-news.it)

 

 

CONDIVIDI