Come applicare lo smalto semipermanente

0
come-applicare-lo-smalto-semipermanente

In questo articolo vi daremo alcuni consigli utili riguardo all’applicazione dello smalto semipermanente, sempre più gettonato tra le donne che preferiscono uno smalto di lunga durata rispetto a quello classico, che dopo 48 ore dalla sua applicazione già inizia a sbiadirsi. In effetti l’applicazione dello smalto semipermanente in sè è una operazione piuttosto semplice, tuttavia prima di arrivare a quello che è l’atto finale del procedimento, dobbiamo ripercorrere le varie fasi di preparazione step dopo step. Ed è proprio quello che faremo in questo articolo.

Smalto semipermanente: come applicarlo

Anzitutto dovete munirvi di prodotti per effettuare una manicure, in modo da dare alle unghie la forma che più desiderate. Avete bisogno di un gel base, e di un top coat che andrete a utilizzare per la lucidatura conclusiva.

  1. La prima cosa da fare sarà di preparare le unghie all’applicazione dello smalto permanente. In questo senso i risultati migliori si ottengono con le unghie livellate. La superficie delle unghie in particolare dovrà essere limata con una specifica limetta. Iniziate a disinfettarle con dei prodotti specifici, quindi procedete a strofinare le unghie con un buffer per livellarle quanto più possibile.
  2. Fatto ciò dovrete applicare il promotore di adesione, ovvero il primer, che ha il compito di favorire sia la tenuta che la durata dello smalto gel. Lasciate asciugare all’aria.
  3. A questo punto potete stendere la base di gel sull’unghia che andrete a distribuire in modo omogeneo ed uniforme. Ricordate inoltre che il gel va steso lontano dalle cuticole. Il gel base per essere fissato al meglio andrà polimerizzato, ponendo le unghie sotto la lampada Uv per due minuti.
  4. Fatto ciò, partendo dalla lunetta interna dell’unghia, potete cominciare ad applicare lo smalto semipermanente. La prima passata andrà fatta con un tocco leggero, mentre se volete raggiungere una gradazione di colore più intenso, siate più decise nelle passate successive. Non dimenticate che ogni unghia andrà polimerizzata sotto la lampada per circa 120 secondi. Questo passaggio permette alle unghie di asciugarsi.
  5. L’ultimo passaggio consiste nell’applicare il top coat, che non è altro che una vernice smaltante, che andrete a polimerizzare sotto la lampada specifica sempre per due minuti. L’eccesso di gel base potrà essere rimosso con una velina e dell’acetone. Siamo arrivati al termine: quello che vi abbiamo appena descritto, conclude l’applicazione dello smalto semipermanente. Una volta applicato non possiamo non consigliarvi la guida per su come farlo durare di più.
PANORAMICA RECENSIONE
Come applicare lo smalto semipermanente
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO