Come depilarsi le gambe?

come depilarsi gambe
come depilare gambe

Peli sulle gambe? Come combattere quella fastidiosa ed antiestetica peluria che ricopre le gambe? Con l’avvicinarsi della bella stagione e con la possibilità di svolgere tante attività fisiche all’aria aperta, si deve correre ai ripari e depilare le gambe.

Il metodo più veloce ed economico per depilare le gambe è quello di ricorrere al rasoio, anche se offre una durata inferiore.

Affinché la pelle non si irriti e per evitare tagli e peli incarniti è importante considerare altre soluzioni che permettano di ottenere una rasatura perfetta e gambe più setose.

Depilare le gambe: primo step esfoliare la pelle

Il primo passo prima di depilare le gambe è quello di esfoliare la pelle.

È possibile eliminare tutte le cellule morte, le impurità e impedire l’apparizione di peli incarniti.

È possibile eseguire l’esfoliazione direttamente sotto la doccia e rimuovere il prodotto con acqua tiepida.

Non si deve mai depilare le gambe con la lametta a secco, ma la pelle potrebbe irritarsi.

Il momento ideale per procedere con la depilazione delle gambe è la doccia: la pelle è molto più morbida e idratata.

Basta bagnare la zona e applicare gel o schiuma per radere la pelle lasciando che agisca in pochi minuti.

Depilare le gambe con la lametta

Dopo aver bagnato la pelle delle gambe si deve inumidire la lametta ed iniziare a depilare le gambe.

Se si desidera ottenere una depilazione perfetta e più veloce, allora è necessario depilarsi nella direzione opposta alla crescita del pelo.

Se la pelle è estremamente sensibile la cosa migliore è radere le gambe nella stessa direzione della crescita.

Una volta terminata la depilazione delle gambe è possibile rimuovere il gel o la schiuma con acqua tiepida e asciugare la pelle con uno scottex o un asciugamano.

Una volta terminata la depilazione è buon consiglio applicare una crema idratante o un olio biologico e nutriente non contenente alcol per proteggere la pelle depilata.

Depilare le gambe con il rasoio

Oltre che con la lametta è possibile radere la pelle delle gambe con il rasoio.

Ammorbidire la pelle prima di utilizzare il rasoio, non usare un sapone solido che secca più la pelle ma meglio una schiuma da barba e applicare una crema lenitiva terminata l’operazione di depilazione con il rasoio.

Uno degli errori più comuni che si commettono durante la depilazione con il rasoio, è iniziare con il contropelo.

L’operazione giusta è iniziare a radersi a favore della crescita, ovvero dall’alto verso il basso.

(Fonte immagine: borsadimarypoppins.com)

CONDIVIDI