Come depilarsi le parti intime

0
come-depilarsi-le parti-intime

La depilazione intima, soprattutto femminile, è andata molto diffondendosi nell’ultimo decennio. Non è neanche legata soltanto all’estate, in quanto sempre più donne curano questo tipo di depilazione anche durante gli altri mesi dell’anno.

Insomma la depilazione delle parti intime nata sulle spiagge di Rio in Brasile, è diventata un vero e proprio must, che coinvolge un numero sempre più crescente di donne.

Tuttavia rispetto alla depilazione in altre parti del corpo, in questo caso bisogna prestare maggiore attenzione. In questo articolo ci occuperemo su come procedere a questo tipo di depilazione in tutta sicurezza.

Depilazione intima: come farla

Uno dei metodi che potete utilizzare è la ceretta a caldo. In questo caso i risultati sono assicurati e duraturi, ma considerate che per compiere tutta l’operazione impiegherete un po’ di tempo e dovrete prestare molta attenzione per evitare eventuali irritazioni.

Intanto provvedetevi di borotalco, specchio e cera. Mai come in questi casi la fretta è nemica, per cui prendetevi tutto il tempo necessario e procedete cautamente. Collocate lo specchio in modo che possa darvi una perfetta panoramica. Utilizzate del borotalco con cui andrete a tamponare la zona interessata e una volta scaldata la cera, cominciate la depilazione dalla parte più esterna dell’inguine, per poi addentrarvi pian piano all’interno.

Controllate che la striscia aderisca completamente alla cera che avete applicato. A questo punto con un movimento che sarà quanto più rapido e fermo, dovrete strappare nel senso opposto alla crescita del pelo. Una volta terminata l’operazione applicate una crema idratante.

La ceretta a freddo in effetti non differisce molto dal procedimento che vi abbiamo spiegato per la ceretta a caldo. Anche il tal caso la cera andrà fatta aderire bene alla pelle e quindi la striscia depilatoria andrà tirata con fermezza nel senso opposto alla crescita del pelo.

La depilazione delle parti intime può essere effettuata anche con il trattamento a luce pulsata. Gli epilatori a luce pulsata possono essere usati anche a casa, in commercio ne esistono molti modelli.

La luce pulsata va ad agire sul follicolo pilifero, andando a diminuire significativamente la ricomparsa dei peli. Si tratta di una soluzione indicata soprattutto per chi ha la pelle chiara. In ogni caso il trattamento a luce pulsata non può essere effettuato in caso di dermatiti o comunque di altre patologie della pelle.

Si sconsiglia invece di ricorrere all’uso dell’epilatore per la depilazione delle parti intime, in quanto le pinzette potrebbero andare a danneggiare la mucosa o comunque la pelle attorno.

Voi che tipo di depilazione preferite? Lasciateci, se vi va, le vostre testimonianze nei commenti.

Fonte immagine: postsociale.com

PANORAMICA RECENSIONE
CONDIVIDI