Come fare la manicure ad un uomo

0
come-fare-la-manicure-ad-un-uomo

Negli ultimi anni anche l’uomo ha iniziato a prendersi sempre più cura di sè. Naturalmente l’uomo non deve eccedere in vanità, tuttavia prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere non significa svilire la propria virilità, ma anzi è un modo per valorizzarla.

In particolare anche nel nostro Paese sono sempre più gli uomini che ricorrono alla manicure per avere un unghia ben modellata, lineare e pulita, che quindi non è più una prerogativa solo al femminile. In particolare la buffing manicure inizia ad interessare sempre di più il pubblico maschile. Andiamo a vedere meglio di cosa si tratta.

Buffing manicure: cos’è

La Buffing manicure pare che sia la tecnica manicure che maggiormente riscuote consensi da parte del pubblico maschile. Anzitutto bisogna partire dal trattamento delle cuticole, ovvero le pellicine che contornano le unghie e che molto spesso risultano antiestetiche. Tuttavia non vanno eliminate ma soltanto ridotte perché svolgono un ruolo importante nel proteggere la pelle. In tal senso vi si può applicare un olio dalle proprietà emollienti ed idratarle in modo da renderle meno visibili. Ecco come procedere: utilizzare un prodotto ad hoc per il trattamento delle cuticole. Lasciare il prodotto in posa per almeno due minuti, quindi immergete le dita in una bacinella con dell’acqua. Aiutandovi con un bastoncino di legno di ciliegio spostate con delicatezza le cuticole verso l’interno.

Fatto ciò si passa quindi alla limatura. Tale operazione declinata al maschile consiste nell’accorciare la lunghezza delle unghie, assecondandone la linearità. Dopo questa operazione si può quindi passare al buffer vero e proprio, che non è altro che un accessorio di facile utilizzo, che permette di lucidare la superficie delle unghie.

Il buffer, chiamato anche “mattoncino” per la sua forma, si può paragonare a una sorta di lima a grana finissima che serve a lucidare le unghie, permettendo di ottenere lo stesso effetto di uno smalto trasparente. Con questo trattamento le unghie saranno lucide naturalmente.

Insomma le mani curate diventano sempre più un elemento imprenscindibile di seduzione anche per l’uomo anni 2000. Tale trattamento che può essere eseguito anche una volta alla settimana, è molto in voga presso i manager di Los Angeles e riguarda in particolare gli uomini tra i 40 e i 50 anni.

Manicure giapponese

La manicure giappone è un rimedio naturale che può ben adattarsi anche agli uomini. Consiste nell’utilizzare una cera d’api che fa parte da tempo immemore della tradizione orientale. Il trattamento consiste nell’utilizzare questa cera d’api, che ha l’effetto di nutrire e di lucidare le unghie senza che vi sia bisogno di passarvi lo smalto.

Manicure giapponese o Buffing manicure voi cosa preferite? Se vi va, lasciateci nei commenti, le vostre testimonianze.

Fonte immagine: oficinadohomem.com.br

PANORAMICA RECENSIONE
Come fare la manicure ad un uomo
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO