Come tagliare le unghie dei piedi correttamente

0
come-tagliare-unghie-piedi

Tagliare le unghie, in particolare quelle dei piedi risponde in primo luogo a una esigenza di tipo igienico. In questo senso il taglio deve essere effettuato in un certo modo proprio per prevenire infezioni, ad esempio l’onicomicosi. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come tagliare le unghie dei piedi per una pedicure eseguita a regola d’arte.

Consigli pratici per un taglio perfetto

  1. Pediluvio. Prima di procedere al taglio delle unghie, la pelle e altri annessi cutanei andranno ammorbiditi con un pediluvio a base di acqua calda, sale e bicarbonato, a cui potete aggiungere limone ed aglio che svolgono una funzione antinfettiva. Una mezzora in ammollo sarà più che sufficiente. Questo eviterà di avvertire un po’ di dolore durante il taglio.
  2. Anzitutto servitevi di una forbicina con le punte arrotondate perché quelle a punta tendono a spezzare gli angoli delle unghie. Inoltre le unghie non dovranno essere mai troppo corte né dovranno presentare gli angoli troppo arrotondati. Dovete poi fare attenzione a tagliare soltanto la parte bianca dell’unghia, ovvero quella parte che si definisce margine ungueale, mentre non dovrete intaccare la parte sottostante, che invece si definisce lamina ungueale. Insomma non vanno accorciate troppo agli angoli perché ciò aumenta il rischio che possano incarnirsi. Il taglio pertanto andrà effettuato seguendo una linea orizzontale. Può rivelarsi molto utile l’utilizzo della tronchesina che vi permette di eseguire un taglio netto senza rovinare le unghie.
  3. L’igiene è sempre fondamentale. Le forbici, le limette e le tronchesine andranno disinfettate sia prima che dopo il loro utilizzo, altrimenti in caso contrario, il rischio è di trasmettere fastidiose infezioni, quali le micosi. Proprio a ragione di ciò, questi strumenti utilizzati per la cura personale non dovrebbero essere utilizzati anche da altri.
  4. Consiglio finale. Le unghie dei piedi, che hanno una consistenza e una velocità di crescita differente rispetto a quelle delle mani, vanno tagliate regolarmente. Anche le cuticole andranno trattate: per farlo vi basterà respingerle verso la base delle dita. Dopo aver tagliato le unghie è buona norma applicare del talco rinfrescante che può rivelarsi utile nel prevenire infezioni quali le micosi, che sono favorite dall’umidità. Pertanto sono frequenti negli uomini e nelle donne che frequentano ambienti umidi, quali le piscine e le palestre.
PANORAMICA RECENSIONE
Come tagliare le unghie dei piedi correttamente
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO