Extension ciglia: tutto quello che c’è da sapere

extension ciglia

Avere delle ciglia lunghe, incurvate e brillanti dona al gentil sesso quel pizzico di sensualità che di certo non guasta. Queste, oltre ad un valore estetico, sono utili per proteggere i nostri occhi. La loro funzione è infatti importantissima, e mirata a proteggere gli occhi da agenti esterni come il vento e la polvere, oltre ad essere fondamentali per impedire ai nostri occhi che si secchino.

Nell’antico Egitto sia donne che uomini erano soliti portare ciglia lunghe, simbolo di buon stato di salute. All’epoca si utilizzava il Kohl, una polvere composta da pigmenti scurissimi molto coprente e con una durata veramente eccezionale e che, grazie alla sua consistenza corposa, contribuiva alla protezione degli occhi impedendo alla polvere e soprattutto alla sabbia di entrare direttamente negli occhi. Le donne romane, invece, si facevano aiutare dalle schiave che si occupavano proprio solo di make-up, che erano chiamate cosmetae.

Oggi va molto di moda l’extention delle ciglia. Sempre più donne decidono di rivolgersi a rivenditori selezionati di prodotti extension ciglia per dare uno slancio in più al proprio look.

Le star di tutto il mondo stanno optando per ciglia xxl che, però, sarebbero dannose. Secondo gli studiosi della Georgia Institute of technology che, al congresso della Society for integrative and comparative biology, tenuto questo mese a Palm beach, Florida, hanno portato una ricerca in cui hanno calcolato la lunghezza delle ciglia oltre la quale non si dovrebbe andare per non mettere a rischio la vista.

Con un campione di 22 diverse specie di ciglia di mammiferi e sintetiche, usando sensori ottici, sono giunti alla conclusione che la lunghezza più appropriata delle ciglia misura circa un/terzo della lunghezza dell’occhio. Solo così le ciglia possono assolvere al naturale compito di evitare l’evaporazione, la secchezza oculare e il deposito di polvere e residui di altro genere, pervenendo i graffi al bulbo degli occhi.

Come applicare le extension sulle ciglia

Esistono due tecniche diverse per chi vuole applicare extension sulle ciglia. Con la tecnica classica si applica un extension su ogni singolo ciglio con la colla cosmetica. L’operazione viene fatta a occhi chiusi: si usa un patch per dividere le ciglia superiori da quelle inferiori (che non vengono toccate), poi con una pinza si procede con l’applicazione. Dopo circa 90 minuti, il risultato sono ciglia scure, lunghe e curve, con un effetto ventaglio molto più forte di quello creato dal mascara, che si sconsiglia di utilizzare (anche perché diventa inutile). Il tutto per circa tre settimane, dopodiché sono necessari i ritocchi, perché le ciglia naturali cadono seguendo il loro naturale ciclo di vita e così anche le extension.

L’infoltimento o tecnica volume

In questo caso il modo di applicazione è lo stesso. Cambia, però, il fatto che invece di attaccare un solo extension, viene applicato un ventaglio di ciglia su ogni singolo ciglio, con un effetto extra voluminoso. Lunghezza e curvatura del ventaglio di ciglia sono decise in base al tipo di occhio.

Diversi sono i poteri correttivi delle due tecniche, che risolvono i problemi di occhi incavati, palpebre cadenti o semplicemente occhi troppo piccoli o troppo grandi.

CONDIVIDI