Il massaggio anticellulite come si fa?

0
massaggio-anticellulite-come-si-fa

La cellulite viene vissuta spesso con particolare apprensione dalle donne. La pelle a buccia d’arancia rappresenta l’inestetismo femminile più diffuso e temuto dal gentil sesso. Tuttavia non è detto che tutte le donne ne vengano colpite allo stesso modo. La cellulite deriva infatti da una molteplicità di cause, quali l’alimentazione e la pratica di un’attività fisica, dipendono esclusivamente dal nostro stile di vita.

Dopo aver visto i rimedi cellulite, in questo articolo vedremo in che modo è possibile contrastare la cellulite con alcuni rimedi, in particolare con i massaggi anticellulite fai da te. Un massaggio di questo tipo, se correttamente eseguito, permette di modellare le gambe, rendendole più sode e toniche.

Messaggio anticellulite fai da te

Anzitutto vediamo cosa occorre. Bisogna partire con un olio base, ad esempio l’olio di mandorle (assicurarsi di comprarne uno con la spremitura a freddo al 100% e che non sia addizionato quindi con altri ingredienti), a cui sono da aggiungersi poche gocce di olio drenanti. Ad esempio si può scegliere quello alla menta, al rosmarino o al limone. Perché sia efficace è necessario praticarlo dopo la doccia, quando la pelle è più sensibile e per almeno tre volte a settimana. Per ottenere i benefici auspicati, il massaggio anticellulite deve avere una durata pari ad almeno 20 minuti.

Ecco come procedere con il massaggio. Anzitutto bisogna scegliere una posizione comoda, ad esempio con le gambe rivolte verso l’alto perché in tal modo si favorisce il drenaggio. il massaggio va eseguito sempre dal basso verso l’alto con la gamba che deve essere posta in posizione rialzata in modo da favorire la circolazione venosa. Per il massaggio si utilizza il palmo delle mani aperte, che devono descrivere una sorta di cerchi concentrici in senso ascendente. Si comincia dalle caviglie, che bisogna cingere con ambo le mani ed esercitare delle pressioni rapide e leggere, risalendo a poco a poco fino ad arrivare all’attaccatura dell’inguine. Sempre lo stesso massaggio, rivolto dal basso verso l’alto, deve comprendere naturalmente anche i glutei e i fianchi.

Al fine di ottenere i migliori risultati è consigliabile eseguire questo massaggio anticellulite fai da te la mattina appena dopo il risveglio e la sera prima di andare a dormire. Per vedere i primi miglioramenti ci vorranno circa 6 settimane. In particolare i miglioramenti consisteranno in una pelle più liscia, vellutata e compatta, sia sulle gambe che su cosce e glutei, che sono i bersagli principali della cellulite.

PANORAMICA RECENSIONE
Il massaggio anticellulite come si fa?
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO