Macchie scure: quali sono i rimedi e come prevenirle?

Inestetismi della pelle, le macchie scure sono molto comuni e compaiono, soprattutto, a seguito delle prolungate esposizioni al sole interessando tanto le donne quando gli uomini, tanto i giovani quanto le persone più avanti con l’età. Quali sono i rimedi e come prevenire la formazione delle macchie scure? Scopriamoli in questa guida dedicata.

Macchie scure della pelle quali sono le tipologie?

L’aumento dei melanociti comporta un aumento di melanina e questo determina la presenza delle macchie scure sulla pelle che possono essere classificati in due tipologie:

  • Melasma: si manifesta con macchie scure, caratterizzate da una forma irregolare che si vedono di più a seguito dell’esposizione ai raggi solari. Sono più frequenti nelle donne e vengono causate da molteplici fattori, molti dei quali dipendono dagli sbalzi ormonali.
  • Lentigo solari: particolarmente diffuse su pazienti anziani e – più in generale – sulle pelli chiare sono determinate da un’eccessiva esposizione al sole. Si manifestano come macchie scure di dimensioni comprese tra pochi millimetri ed un massimo di 2 centimetri, presenti prevalentemente nelle zone raggiungibili dai raggi solari.

Sarà una visita specialistica a stabilire quale sia la terapia più adatta da somministrare al paziente che riscontra la presenza di melasma o lentigo solari e ad escludere la presenza di patologie più gravi delle quali l’iper pigmentazione cutanea potrebbe essere una spia che segnala la necessità di accertamenti più specifici.

In ogni caso, non è detto che è macchie possano scomparire completamente e, soprattutto nei casi in cui esse siano profonde, la terapia potrebbe permetterne lo schiarimento ma non l’eliminazione.

Terapie

L’eventuale comparsa delle macchie della pelle può essere contattata grazie all’applicazione di apposite protezioni solari adatte al tipo di pelle, unita a quella di prodotti utili al loro schiarimento fino ad arrivare all’uso del laser per procedere all’eliminazione di tali inestetismi.

Certamente, sarà determinante garantire alla pelle la totale esfoliazione che determina l’eliminazione delle cellule morte, donando alla cute maggiore luminosità e potenzia l’azione dei prodotti utilizzati.

Un rimedio naturale al quale ricorrere è rappresentato dai prodotti a base di aloe vera, con proprietà schiarenti oltre che lenitive.

Anche la prevenzione è determinante e, per contrastare la formazione delle macchie, esistono diverse strategie:

  • filtri Solari: si dividono in chimici e fisici. I primi riescono ad assorbire i raggi solari in maniera selettiva e provvedono alla loro conversione in radiazioni a lunghezza d’onda maggiore,
  • filtri fisici: caratterizzati da ampio spettro, sono pigmenti opachi Alle radiazioni che, però, risultano meno efficaci rispetto ai filtri chimici,
  • alimentazione: anche l’alimentazione può contribuire alla prevenzione delle macchie scure che compaiono sulla pelle in seguito a lunghe e frequenti esposizioni al sole. Ma quali sono i cibi e le sostanze che devono essere consumati?
  • Vitamine e Sali minerali: in particolare, la vitamina E e la vitamina C, rispettivamente limitano l’ossidazione dei lipidi e la produzione di melanina.
  • Polifenoli: si tratta di sostanze capaci di prevenire i tumori della pelle, grazie anche alla loro azione antiossidante.
  • Acido Alfa Lipoico: garantisce il funzionamento della tirosinasi e contrastano i cheratinociti, potenziando l’effetto schiarente.

Fonte immagine: ilpapaverorossoweb.it

CONDIVIDI