Olio di argan, una bomba per pelle e capelli

argania spinosa

C’è una sostanza naturale che si usa per una serie infiniti di modi: come integratore alimentare, per lenire le eruzioni cutanee, per ripristinare le ferite, ma soprattutto per mantenere giovane la pelle e nutrire i capelli. Stiamo parlando dell’olio di Argan, una sostanza estratta dai semi della pianta di Argania Spinosa, nativa del sud del Marocco.

Qui infatti c’è una particolare foresta, dichiarata nel 1998 Riserva della Biosfera da parte dell’Unesco, dove oltre cinque secoli si coltiva e si lavora questa pianta. Il raccolto avviene nei mesi di giugno e luglio, quando il frutto secco cade dalla pianta e viene raccolto da terra. Sono soprattutto donne berbere a raccoglierli, per poi essere venduti ai centri di lavorazione, dove sono poi convertiti in sostante cosmetiche.

Proprietà dell’olio di argan per la pelle

olio dio argan

Questo fantastico olio svolge un’azione benefica soprattutto nei confronti della pelle. Ma non pensate che si possa usare solo in via esterna, come per combattere l’esfoliazione della pelle, quando basta mescolare un cucchiaio di zucchero di canna a un paio di gocce di olio di argan e strofinare il tutto sulla cute. Questo prodotto può anche essere ingerito: basta preparare una tazza di tè verde, aggiungere arancia o limone, a seconda del gusto, e poi quattro gocce di olio di argan. Si può anche usare sulla pelle, la mattina presto e la sera prima di andare a dormire.

L’olio di argan poi contrasta anche l’acne, grazie alla sua capacità di ridurre i livelli di sebo nelle pelli grasse: basta bagnarsi la mano con qualche goccia di olio e passarle sulle zone del nostro viso dove troviamo i famosi, e detestati, brufoli. Anche l’elasticità della pelle ne esce migliorata, con conseguente eliminazione di smagliature o sensazione di sollievo dopo al rasatura.

Altre virtù dell’olio di argan sono quelle legate alle labbra (di cui combatte la screpolatura e la secchezza) e alle unghie (che diventano più forti).

Olio di argan e capelli

Tra i principali vantaggi dell’olio di argan ci sono anche quelli legati ai capelli. In primo luogo ne previene la caduta, in seconda battuta ne promuove la crescita. Qui dovete regolarvi voi con l’assunzione di olio: a seconda dello spessore e della lunghezza dei capelli dovrete usare da una alle tre gocce di prodotto, che vi permetterà anche di contrastare la secchezza, la fragilità dei capelli anche i casi di forfora.

L’olio di argan, di cui trovate sicuramente in tutti i supermercati balsami, shampoo e bagnoschiuma, può essere facilmente conservato in contenitori di vetro ambrato in luogo fresco e asciutto. Le sue proprietà se ben conservato resteranno invariate nel tempo.

Fonte immagini: olio-di-argan.com; solowow.it

CONDIVIDI