I benefici del pediluvio con bicarbonato e sale

0
pediluvio-bicarbonato-sale

Il pediluvio è un trattamento idroterapico che ci regala momenti di benessere. Rappresenta anche un rimedio naturale per risolvere piccoli problemi di salute, quali ad esempio i piedi gonfi, di cui soffrono molte donne, in quanto va a stimolare la circolazione. Di ritorno ad esempio da una passeggiata in campagna, con i piedi gonfi e doloranti, un pediluvio ben fatto ci dona una sensazione di freschezza e sollievo. In questo articolo in particolare ci occuperemo dei benefici derivanti dal pediluvio con bicarbonato e sale.

Pediluvio con bicarbonato e sale

Il sale da cucina e il bicarbonato producono effetti diversi: il primo è utile contro i gonfiori e la stanchezza, il secondo ha un effetto rinfrescante. E’ molto semplice da preparare: sciogliete il bicarbonato nell’acqua tiepida assieme a del sale grosso.

Per fare questo pediluvio vi occorre una bacinella che riempirete con acqua calda. Aggiungere due cucchiai da cucina di bicarbonato per ogni litro d’acqua e una manciata di sale grosso. Quindi immergete i piedi nel liquido e lasciateli in ammollo per circa una quindicina di minuti. Successivamente asciugateli e applicate massaggiando anche una crema idratante. L’aggiunta del sale grosso servirà proprio a rendere più efficace il pediluvio nel caso siate reduci ad esempio da una lunga passeggiata e vi sentite “fumare” i piedi per la stanchezza. Nel caso di pelle screpolata, il particolare quella dei talloni, potete aggiungere anche qualche goccia di olio di mandorle.

Sempre con il bicarbonato potete realizzare una sorta di impasto, andandolo a mescolare all’acqua. Applicate con un certo vigore sui piedi per rimuovere le cellule morte, quindi immergete le estremità in acqua calda per circa un quarto d’ora. In tal modo grazie al bicarbonato, usato anche come peeling, otterrete una pelle dei piedi particolarmente morbida.

Pediluvio: acqua fredda o calda?

La prima scelta da fare riguarda l’acqua nel senso che l’acqua calda è indicata nel caso di pedicure per ammorbidire la pelle o per rimuovere calli e duroni. Il pediluvio con acqua calda è indicato anche in caso di congestioni o di ritardo del ciclo mestruale. Per ottenere un effetto refrigerante o per stimolare la microcircolazione invece l’acqua fredda è la scelta migliore.

Fonte immagine: tgcom24.mediaset.it

PANORAMICA RECENSIONE
I benefici del pediluvio con bicarbonato e sale
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO