Come prendersi cura dei capelli in estate

0
come-prendersi-cura-dei-capelli-in-estate

Si sa che d’estate bisogna seguire alcuni accorgimenti per mantenere in salute i nostri capelli. La chioma nel corso della stagione estiva è messa a dura prova a causa della salsedine del mare e del cloro in piscina. Ed in effetti, sebbene i segni di questi danni in genere si palesano in tutta la loro gravità soltanto in autunno, quando ci ritroviamo con i capelli sfibrati che tendono a cadere con facilità, è proprio d’estate che si verifica l’indebolimento dei follicoli piliferi. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come prendersi cura dei capelli in estate.

Capelli: come curarli in estate

Intanto è buona norma utilizzare un cappello, di cotone o di paglia, per evitare che i raggi del sole vadano a colpire direttamente i capelli. Tuttavia nel caso riteniate che il cappello non si sposi o abbini bene col vostro look, potete optare per altre soluzioni. Ad esempio potete adottare degli spray protettivi specifici: ad esempio ve ne sono alcuni a base di cocco, all’olio di mandorle o di germe di grano che vanno più che bene.

Una volta a casa, per liberarvi dai residui di salsedine che si attacca ai capelli, lavateli con acqua tiepida e poi risciacquateli con acqua fredda, che servirà a renderli più lisci ed anche a recuperarne la luminosità. In tal modo il pettine non rimarrà ‘incagliato’ nel tentativo di districare la massa aggrovigliata della chioma, ma scivolerà più facilmente tra capello e capello!

Fondamentale è la scelta dello shampoo: in questo senso vi consigliamo uno shampoo dolce e neutro, privo di sostanze chimiche, che sia quindi il più possibile naturale. Lo shampoo andrà abbinato ad un balsamo. In particolare vi consigliamo un prodotto che sia a base di semi di lino e cocco. Se i capelli risultano molto sfibrati è possibile fare un doppio passaggio col balsamo: prima e dopo lo shampo. L’importante è risciacquarli accuratamente per evitare che vi rimanga qualche residuo.

Inoltre è importante anche fare impacchi con oli almeno una vota a settimana: oltre all’olio di mandorle, di argan, di semi di lino che vanno per la maggiore, va bene anche l’olio di oliva che è più facilmente reperibile in casa. Sì alle creme idratanti e agli spray protettivi da usare in spiaggia e in piscina per proteggere non soltanto la pelle, ma anche i capelli dalle radiazioni solari.

Infine è bene evitare l’uso del phon o se proprio non potete farne a meno, utilizzatelo a basse temperature. Inoltre ci viene in aiuto anche l’alimentazione, perché il benessere dei nostri capelli dipende anche da ciò che mangiamo. In questo senso sono da privilegiare gli alimenti che apportano acqua, sali minerali e vitamine, quali frutta e verdura.

Fonte immagine: leccenews24.it

PANORAMICA RECENSIONE
Come prendersi cura dei capelli in estate
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO