Sali da bagno fai da te: Come si realizzano?

sali da bagno
sali da bagno

I sali da bagno fai da te sono un’ottima idea regalo per questo periodo dell’anno. Per molti nelle feste natalizie è importante donare un pensiero e spesso le persone a cui regalare qualcosa sono troppe.

Se vuoi donare una sensazione di benessere senza dover impiegare troppo denaro i sali da bagno saranno un’ottima scelta. Iniziamo introducendoli con gli annessi benefici sul nostro organismo.

Sali da bagno fai da te: Cosa sono a cosa servono?

Chimicamente i sali da bagno sono minerali composti da anioni e cationi disposti in un reticolo. Possono essere utilizzati per il bagno con lo scopo di provveder al rilassamento muscolare e alla diminuzione dello stress.

Ci sono diverse tipologie di sali da bagno e ciascuno possiede un beneficio specifico. Fra questi ricordiamo: il sale dell’Himalaya, quello del Mar Morto, quello inglese e quello marino integrale.

Ricordiamo però che trattare la pelle con i sali da bagno non è paragonabile ad una terapia medica. La funzione di questi minerali può essere sicuramente efficace ma va intesa come cura cosmetica.

Sali da bagno fai da te: Ingredienti per riprodurli a casa

I sali da bagno fai da te sono molto semplici da replicare. Il materiale necessario per produrli è facilmente acquistabile anche nei paesini più remoti e lontani dalle città.

Questi sono: sale grosso, (della tipologia da cui vuoi trarre beneficio) olio essenziale, colorante alimentare e un barattolo. Il primo ingrediente come saprai è acquistabile nei supermercati, ma qualora volessi provare con un sale più pregiato il consiglio è quello di cercare un rivenditore su internet.

Per quanto riguarda gli oli essenziali invece dovrai recarti in un’erboristeria. Questo ingrediente è intercambiabile, infatti c’è una vasta gamma di essenze sul mercato, sta a te decidere la profumazione ideale. Per i coloranti alimentari vale la stessa regola, la varietà è tanta.

Questi li potrai acquistare in un supermercato o online.  La scelta del contenitore è a vostra discrezione, ovviamente quando preparerai i sali da bagno per regalarli consigliamo di sceglierlo con cura.

Sali da bagno fai da te: Procedimento da seguire

Per preparare degli ottimi sali da bagno fai da te abbiamo visto che il materiale necessario è davvero poco e facilmente recuperabile. Quando avrai acquistato tutto il necessario dovrai preparare le dosi. Quelle indicate sono indicative per un barattolo di media grandezza. Per crearne di più dovrai unicamente aumentare in proporzioni le dosi indicate.

La quantità di sale da bagno necessaria è pari a dieci cucchiai di sale grosso che una volta messo nel barattolo andrà colorato utilizzando il colorante alimentare.

Con un cucchiaio dovrai mescolare affinché il colore sia omogeneo. Ti consigliamo di aggiungerne poche gocce alla volta per evitare di tingere eccessivamente il sale.

A questo punto puoi aggiungere una decina di gocce di olio essenziale e continuare a mescolare per diffondere la profumazione su tutto il contenuto del cosmetico.

Infine, ti consigliamo di abbinare gli oli essenziali al colore del fiore che richiamano.

Ad esempio, il viola per la lavanda, il rosso per la rosa, il giallo per il limone e così via… Ovviamente la composizione dei perfetti sali da bagno per te o per i tuoi cari è a tua completa discrezione.

Eppure, questi abbinamenti possono armonizzare l’occhio all’olfatto per diventare delicate reminiscenze di sensazioni per un bagno dolce e piacevole.

(Fonte immagine: LifeGate.it)

CONDIVIDI