Smalto semipermanente con magnete: come funziona?

0
smalto-semipermanente-con-magnete

Gli smalti con magnete riscuotono un certo gradimento da parte del pubblico femminile per due fattori fondamentali: rappresentano una buona soluzione per le donne che non hanno tempo di recarsi dall’estetista per effettuare la manicure tradizionale. Inoltre lo smalto semipermanente con magnete è adatto alle donne curiose di sperimentare e che quindi preferiscono farsi da sole a casa la manicure. Per chi non lo sapesse c’è da fare una differenza tra smalto e smalto semipermanente, se non la conoscete vi invitiamo ad approfondire prima di continuare.

Riguardo alla reperibilità non dovreste trovare alcun problema, in quanto si trova sia nelle profumerie che negli ipermercati. Vi sono tantissimi marchi. Spetterà a voi poi scegliere la fascia di prezzo che più vi interessa.

Smalto semipermanente con magnete: come si applica

In particolare, in questo articolo vi diremo come procedere step dopo step per l’applicazione dello smalto Tyger Eye, prodotto dalla Cristal Nayls. Ovviamente si tratta solo di un esempio e in commercio potete trovare il prodotto che maggiormente risponde ai vostri gusti e alle vostre esigenze. Il monocolore si “animerà” grazie al magnete che vi donerà delle striature luminose, che faranno risplendere le vostre unghie! Intanto per realizzare le striature anche le calamite da frigorifero possono prestarsi allo scopo. Ecco come procedere passaggio dopo passaggio.

1. Per prima cosa l’unghia andrà preparata con il Buffer e Nail Primer. Fatto ciò potrete andare ad applicare uno strato sottile sull’unghia del prodotto che avete scelto, ovvero di Base Gel universale. Prestate attenzione nel sigillare bene i laterali oltre che il bordo libero, quindi andate a polimerizzare per due minuti in lampada Uv, oppure quaranta secondi in lampada Led.

2. Potete andare a stendere un secondo strato sottile di colore CrystaLac Tiger Eye. Quindi polimerizzate nuovamente per tre minuti in lampada UV.

3. A questo punto potete stendere un secondo strato sottile di colore. Fatto ciò, andate ad avvicinare il magnete per non più di cinque secondi, facendo però sempre attenzione che non vada a toccare l’unghia, quindi polimerizzate per tre minuti in lampada Uv.

4. Siamo arrivati all’ultima fase. Non vi resta che chiudere con il sigillante e polimerizzare ancora per 3 minuti in lampada Uv. Fatto ciò non occorre fare altro, nemmeno sgrassare. Facile vero?

Ti consigliamo di dare un’occhiata al video della famosa Clio MakeUp per capire ancora meglio lo smalto semipermanente con magnete:

PANORAMICA RECENSIONE
Smalto semipermanente con magnete: come funziona?
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO