Trattamento viso a base di sangue

0
trattamento-viso-sangue

Si tratta di una nuova frontiera della medicina estetica che promette mirabilia: parliamo dei trattamenti del viso a base di sangue. Questa metodica innovativa di ringiovanimento del viso è conosciuta anche come PRP (Platelet-Rich Plasma).

Si tratta di un gel biologico ad alto contenuto piastrinico. In realtà trattamenti di questo tipo vengono utilizzati già da tempo in diversi ambiti della medicina, dalla chirurgia maxillo-facciale all’oculistica, all’ortopedia. In questo articolo in particolare vi spieghiamo come funziona la tecnica Prp.

L’iniezione di plasma arricchito per ringiovanire la pelle

Intanto la tecnica Prp prevede un prelievo del sangue venoso dal braccio della paziente. In genere è sufficiente prelevare dai 5 ai 15 ml in base alla zona da trattare. Il sangue prelevato dal paziente viene centrifugato. Si tratta quindi di un Prp autologo.

Per comprendere quanto possa essere rivitalizzante questo trattamento, basti solo pensare che con il trattamento Prp si ottiene il 95% di piastrine, il 4% di globuli rossi e l’1% di globuli bianchi.

Con la centrifugazione e la separazione delle cellule si ricava quindi il plasma arricchito con le piastrine. La centrifugazione permette di ottenere un prodotto ad alta concentrazione piastrinica. L’iniezione intradermica e ipodermica nella paziente avviene attraverso delle piccole punture su viso, collo, mani e decoltè. Possono essere trattate anche le guance, il mento, i solchi naso-labiali, le labbra, la regione frontale.

Una volta inoculate nel derma della paziente, le piastrine rilasciano i fattori di crescita che vanno a stimolare i processi di rigenerazione e ringiovanimento dei tessuti. Rispetto ai trattamenti più comuni a base di vitamine o di acido ialuronico, è più sicuro perché le sostanze iniettate provengono dalla stessa persona, per cui non vi è il rischio di reazioni allergiche.

I primi risultati si cominceranno a vedere dopo circa due settimane. La pelle si presenterà più elastica, tonica e turgida. Insomma il ringiovanimento sarà netto. Dopo circa un mese si assiste all’effetto massimo con una diminuzione complessiva delle rughe.

Riguardo agli accorgimenti da seguire dopo il trattamento, basta non truccarsi nelle tre ore successive e non esporsi al sole diretto per le due settimane successive. Per il mantenimento dei risultati si prevede una seduta ogni 6 mesi. Infine riguardo ai prezzi, il costo di una seduta si aggira intorno ai 300 euro.

Fonte immagine: giardinodeipini.it

PANORAMICA RECENSIONE
Trattamento viso a base di sangue
CONDIVIDI