Acacia: che cos’è e i suoi benefici

acacia

L’acacia fa parte della famiglia delle febacee, una famiglia immensa, sono ben 100 le specie di acacie esistenti. Ogni tipo di acacia ha le sue specifiche proprietà ma possiamo tranquillamente asserire come gli effetti benefici dovuti all’assunzione degli estratti di acacia, sia in forma di decotto che di infuso, siano portentosi per tanti mali che ci affliggono anche abitualmente.

In Italia conosciamo principalmente l’acacia dealbata, la specie in assoluto più diffusa, tuttavia a livello terapeutico sono importanti anche le specie di acacia farnesiana, arabica e la robinia pseudoacacia. Avete presente la gomma arabica? Si estrae dalla specie arabica ed essa è ampiamente utilizzata anche in cosmetica.

Usi e benefici dell’acacia

Sono moltissimi gli usi e i benefici dell’acacia. Gli estratti delle foglie, della corteccia e dei fiori di acacia sono a donarci effetti benefici e duraturi. L’infuso di acacia, ad esempio, è portentoso per il mal di gola e può lenire il dolore ed eliminare l’infiammazione. Il decotto, invece, è utile per curare la dissenteria. In generale, gli estratti di acacia sono particolarmente efficaci per curare le patologie a carico dell’apparato respiratorio e per eliminare o lenire la tosse con catarro. Il suo uso è efficace anche per curare diarrea persistente. L’estratto di foglie di acacia ha proprietà antibatteriche, antibiotiche e persino antitumorali. La robinia è un toccasana per quanto riguarda la cura di tosse grassa o diarrea. Impacchi di foglie di acacia sono un toccasana per lenire i fastidi dell’orzaiolo.

Ovviamente, tutti noi abbiamo provato più volte nella vita i benefici del miele d’acacia, dolcissimo ed energizzante. Ci consigliava la nonna di bere latte e miele o di dolcificare così le bevande calde quando avevamo preso il raffreddore. Ed, in effetti, non aveva torto. Il miele d’acacia dona, certo, energia ma, soprattutto, lenisce il mal di gola, sintomo spesso dell’influenza, favorisce la fluidificazione del catarro e aiuta a calmare la tosse. Si tratta di un potente antibatterico ed ha anche un leggero effetto lassativo utile per chi soffre di stitichezza. Ancora convinti che la pianta di acacia non sia utile?

Fonte immagine: macchiamediterranea.blogspot.it

PANORAMICA RECENSIONE
Acacia: che cos'è e i suoi benefici
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO