Aloe vera: che cos’è e i suoi benefici

aloe-vera

L’aloe vera possiede varie denominazioni ma ciò che più conta sono gli effetti benefici per l’organismo. Facciamo chiarezza. L’aloe appartiene alla famiglia delle Aloeaceae e conta ben 250 varietà, tra cui ricordiamo anche l’aloe ferox così come quella arborescens, varietà benefica che possiede quei nutrienti che per alcune patologie sono una vera manna.

E’ una pianta carnosa che può arrivare fino a un metro di altezza. Predilige i climi caldi e secchi, originaria dell’America del Sud, in Europa viene coltivata in Spagna.

I benefici dell’aloe vera

aloe-vera-benefici

La pianta aloe possiede molte proprietà nutritive, ricavate sia dal gel che esce dalle foglie sia dal succo di colore giallo che si ricava dal fogliame. Entrambi sono utilizzati per scopi diversi. Proprio il nome Aloe indica la similitudine tra il liquido che esce dalle foglie di aloe ed il ghiaccio lucido.

Il gel ricavato dalle foglie ha un sapore amaro ma ha un effetto miracoloso. A livello topico svolge un’importante azione antinfiammatoria e antidolorifica in caso di infiammazioni e dermatiti. Può essere usato per curare ferite in quanto aiuta la cicatrizzazione. Ovviamente, il succo mantiene per poco tempo le sue proprietà nutritive una volta estratto dal fogliame, ragion per cui serve una stabilizzazione del gel atta a far perdurare l’effetto benefico dell’aloe.

Il succo di aloe, tra le sue innumerevoli proprietà, svolge un’azione protettiva dello stomaco. Risultati eccellenti ha dimostrato il suo impiego nei casi di reflusso gastro-esofageo. In effetti, l’aloe svolge un’azione protettiva nei confronti del cavo orale, aggredito dagli acidi dello stomaco. In sostanza, anche l’aloe ha una funzione lenitiva e curativa ed aiuta a riparare i tessuti compromessi ed infiammati.

Tra i benefici dell’aloe vera vi è, senza dubbio, quello lassativo. Basta assumere un cucchiaio di succo come rimedio naturale contro la stitichezza. Il succo di aloe svolge un’importante azione disintossicante per il nostro organismo.

L’aloe vera è molto conosciuta per il suo aiuto nel rafforzamento del sistema immunitario stimolando le nostre difese naturali. Come abbiamo potuto vedere le proprietà dell’aloe vera sono tante. L’unica pecca è il suo sapore davvero sgradevole e molto amaro che non rende piacevole l’assunzione del prodotto omeopatico. Ma per la salute si fa tutto, no?

Uso del gel di aloe vera in cosmetica

aloe-vera-cosmetica

Il gel di aloe è largamente impiegato anche in cosmetica, per migliorare il tono della pelle e persino nella cura dell’acne. Vediamo le sue proprietà benefiche per la nostra pelle:

  • Maschera viso. Ingredienti: un cucchiaino di gel di aloe e un cucchiaino di olio alle mandorle dolci. Mescolare gli ingredienti in una ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare la maschera sul viso e lasciarla in posa per circa 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, risciacquare per bene con acqua tiepida e poi asciugare con una salvietta pulita.
  • Trattamento curativo per gli occhi. Ingredienti: un cucchiaio di gel di aloe, una goccia di olio essenziale di rosmarino o di limone e qualche goccia di olio essenziale di olio di riso. Mescolare gli ingredienti in una ciotolina e poi applicare delicatamente sul contorno occhi. Il composto, una volta preparato, può essere conservato in frigorifero per un paio di giorni.
  • Scrub all’aloe. Ingredienti: 2 cucchiai di olio evo, un cucchiaio di zucchero di canna e un cucchiaio di gel di aloe. Mescolare per bene tutti gli ingredienti in una ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare sulla pelle strofinando delicatamente effettuando movimenti circolari. Risciacquare per bene con acqua e asciugare. Una volta preparato lo scrub all’aloe vera può essere comodamente conservato in frigorifero per un paio di giorni facendo attenzione a chiudere bene con un coperchio il contenitore in cui è contenuto.
  • Esso può essere usato anche come sostitutivo della crema mani come rimedio contro screpolature e pelle secca.
  • Spesso il gel di aloe viene usato in caso di eritemi solari o scottature. Molto utile risulta essere l’impacco all’aloe post depilazione. Prepararlo è molto semplice basta mescolare il gel di aloe con qualche goccia di olio naturale e un cucchiaio di yogurt. Dopo aver mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo applicare sulla zona interessata massaggiando dolcemente.
  • E’ molto conosciuto anche per la cura dei capelli. Applicare un impacco a base di aloe vera sul cuoio capelluto per combattere la forfora oppure utilizzarlo come alternativa al balsamo per rendere più lucenti i nostri capelli.

Aloe vera, controindicazioni

L’aloe vera ha molteplici benefici, come molte piante, ma non per questo è esente da controindicazioni. Per prima cosa bisogna rispettare sempre il dosaggio consigliato in quanto il sovradosaggio potrebbe causare nausea, vomito e diarrea. Qualora si decidesse di assumere l’aloe, o qualsiasi altra pianta, bisognerebbe considerare eventuali allergie.

L’assunzione di aloe vera è sconsigliata alle donne in gravidanza e durante l’allattamento.

Voi avete mai provato l’aloe vera? Lasciateci, se vi va, nei commenti la vostra testimonianza.

Fonte immagini: lifegate.it; livestrong.com; food.ndtv.com

PANORAMICA RECENSIONE
Aloe vera: che cos'è e i suoi benefici
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO