Aumentare l’autostima con la meditazione

aumentare autostima
aumentare autostima meditazione

Come aumentare l’autostima con la meditazione? In psicologia con il termine “autostima” si intende ogni forma di giudizio che un soggetto su di se stessi.

Ecco qualche esempio: “la bellezza non mi manca”, “faccio bene il mio lavoro”, “ho troppi chili di troppo, dovrei dimagrire”.

Coloro che godono di una sana autostima e risulta loro più facile porsi nuove sfide e obiettivi sfidanti. Ecco quali sono i modi per aumentare l’autostima.

Autostima: quali sono i tre pilastri?

L’autostima, ossia la percezione che ognuno ha della propria persona, è basata su 3 pilastri:

  • Fiducia in sé: quanto si crede nelle proprie qualità,
  • Consapevolezza di sé: è la misura in cui si ha coscienza della propria personalità e capacità,
  • Accettazione di sé: è la capacità di accettare le proprie debolezze.

Autostima: da cosa è determinata?

Sono l’approvazione e i riconoscimenti che vengono dall’esterno e che riceviamo fin dalla prima infanzia a determinare l’autostima.

La mancanza di rispetto, le beffe e la disapprovazione da parte degli altri potrebbero ledere la propria autostima fin da bambini.

Tra i fattori che determinano una bassa autostima si ricordano: le sconfitte, la trasmissione del senso di colpa, venire derisi o essere oggetto di mobbing, la pressione altrui nei confronti delle proprie prestazioni.

Tra i fattori positivi che determinano un’alta autostima: il senso di appartenenza, i successi, le lodi e il riconoscimento e le attenzioni dei genitori o del partner.

Autostima: perché aumentarla?

Sono dunque tanti i motivi per cui è importante lavorare sulla propria autostima.

Le persone con una solida autostima sono in grado di prendere decisioni più facilmente e riescono a esprimere con maggiore chiarezza i propri bisogni.

I soggetti con una sana autostima sono più resistenti allo stress, vivono relazioni alla pari e si fanno trascinare più difficilmente in rapporti di dipendenza.

Autostima: come aumentarla?

Ecco i modi per aumentare l’autostima. Un primo esercizio per aumentare l’autostima è meditare su te stesso: prenditi dunque qualche minuto da dedicare solo ed esclusivamente a te e impiegalo per mettere per iscritto i tuoi pensieri o per immergerti nella natura o per osservare un paesaggio.

Oltre alla meditazione ed alla conoscenza di te stesso, per aumentare l’autostima fai qualcosa che ami: ogni giorno dedicati alla lettura, a fare una passeggiata con il tuo cane, a praticare attività sportiva o a cucinare per la tua famiglia.

Puoi aumentare la tua autostima anche seguendo un regime alimentare sano ricco di macro e micronutrienti, di alimenti ricchi di serotonina (ananas, kiwi, prugna, amarena, cioccolato fondente).

La serotonina è un neurotrasmettitore che viene prodotto dal cervello e dal sistema nervoso ed è conosciuta per il suo effetto positivo sull’umore.

Si ritiene che bassi livelli di serotonina siano associati alla depressione.

(Fonte immagine: studiobumbaca.it)

CONDIVIDI