Centrifugati: proprietà benefiche ed apporti calorici

Per chi segue regimi alimentari a base Detox, si sente sempre più spesso parlare di centrifugati. Una valida alternativa ai classici succhi di frutta ma anche una merenda da realizzare in casa in pochi, semplici passi. Prima di procedere, è bene fare una premessa: un centrifugato che si rispetti contiene solo succo estratto da vegetali o da frutti scelti tramite la centrifuga, senza aggiungere altri ingredienti.

Si elaborano così ricette di frutti e verdure per ottenere ottimi mix di sapori puntando a specifici obiettivi. Così si creano centrifugati depurativi, per contrastare la stitichezza per esempio, o per detossinare e via dicendo.

Centrifugato: proprietà benefiche

A differenza di un succo di frutta, il centrifugato ha il vantaggio di essere preparato un attimo prima di essere bevuto. Ciò garantisce controllo sulle materie prime ma anche preservazione delle materie prime e delle proprietà benefiche che generalmente tendono a disperdersi in poco tempo, come vitamine e minerali.

Dal punto di vista dell’assimilazione i centrifugati offrono altre importanti novità: verdura e frutta centrifugate perdono le fibre, il che rende l’assorbimento di nutrienti più immediato e liscio da parte dell’organismo.
Così chi ha difficoltà intestinali può beneficiare dei centrifugati senza problemi.

L’apporto calorico di un centrifugato

La resa calorica di un centrifugato è molto bassa a fronte di un alto apporto in termini di vitamine e minerali. Se si entra nello specifico delle KCal si comprende bene che alcuni centrifugati si rendono praticamente necessari.

Ad esempio 100 ml di centrifugato di verdure garantisce una resa calorica media pari a 15-25 Kcal. La stessa quantità con una arancia ha una resa calorica superiore e pari a 42 Kcal; ancora, altri cento ml di sedano danno una resa calorica pari a 8 Kcal e se si usano le mele l’apporto è pari a 50 Kcal. Più in generale una quantità pari a 100 ml di centrifugato dà una resa calorica che va dalle 20 alle 45 Kcal.

FONTE IMMAGINE: DIMENSIONE ORTO

CONDIVIDI