Come allungare il pene senza chirurgia

come allungare pene

Uno degli argomenti più popolari e dibattuti è quello riguardante la lunghezza maschile tutto ciò che ne deriva. Moltissimi uomini cercano come allungare il pene poiché tale organo virile non li soddisfa, nonostante spesso questa convinzione sia solo una paranoia senza fondamento.

Diversi studi hanno confermato che la lunghezza media del pene umano eretto si aggira attorno ai 13-14 centimetri. Le cause più comuni di un membro piccolo risultano essere scarsa produzione di testosterone e tessuti sensibili non molto sviluppati.

Chi si sente più chiamato in causa, sono coloro che possiedono un micropene. Essendo una questione personale, però, il fatto di avere qualunque misura non garantisce la sicurezza in sé stessi. Infatti, non è raro che gli uomini si sentano a disagio nell’affrontare un rapporto sessuale e cerchino soluzioni su come allungare il pene. Il punto è capire se sia possibile farlo.

Si può allungare il pene?

La ricerca scientifica ha cercato costantemente di trattare come allungare il pene. Tutti questi sforzi hanno portato a delineare dei metodi precisi e a creare dispositivi utili per lo scopo.

La chirurgia estetica è una possibilità. Purtroppo, però, risulta costosa e presenta più rischi che benefici. Si parla infatti di miglioramenti di 2 centimetri circa senza avere certezza che tutto vada per il verso giusto e i risultati rimangano stabili.

Così, è utile delineare come allungare il pene in altre maniere. Si parte da soggettivi esercizi fisici per arrivare a dispositivi dedicati a tale obiettivo.

Esercizi per allungare il pene

Conoscere gli esercizi è un ottimo modo per cominciare questo percorso per come allungare il pene.

Si parte dal Jelqing, la “mungitura del pene”. Tale pratica consiste nell’inserirlo tra indice e pollice per poi stringerlo dolcemente e allungarlo verso la punta.

Oltre a ciò, si può eseguire un massaggio ripetuto in maniera piuttosto costante. Un movimento regolare stimola l’afflusso di sangue e l’ingrandimento dei vasi sanguigni.

Infine, usare molto il proprio organo, con rapporti sessuali o masturbazione, aiuta il suo sviluppo.

Questi metodi sono perfetti per chi si chiede come allungare il pene gratis, anche se non pare siano decisivi. È fondamentale affiancare a queste pratiche prodotti e accorgimenti. Tra questi ultimi, migliorare il proprio stile di vita con un’alimentazione corretta, fatta di molta frutta e verdura. Vitamine e sali minerali danno una spinta al funzionamento del pene. In aggiunta, fare attività fisica per mettere in salute ogni parte dell’organismo.

Prodotti per allungare il pene

Sul mercato, sono offerte molte soluzioni su come allungare il pene naturalmente:

  • Crema per allungare il pene. Sono gel contenenti principi attivi mirati che permettono un assorbimento diretto sui tessuti desiderati. L’utilizzo costante di tali prodotti porta alla distensione del tessuto in questione.
  • Integratori per allungare il pene. Rappresentano un altro modo per come allungare il pene. Queste pillole per l’organo maschile sono generalmente composte dagli ingredienti più favorevoli alla generazione di performance sessuale. I migliori in commercio, grazie all’azione non invasiva, sono quelli a base di estratti naturali.
  • Dispositivi per l’allungamento del pene. Risulta la maniera più diretta e decisa di come allungare il pene in modo naturale. Questi sono suddivisi in pompe ed estensori. Le pompe per l’ingrandimento dell’organo maschile sfruttano la sua disposizione in un cilindro per poi creare una condizione di vuoto al suo interno che porta un aumento della pressione nei vasi sanguigni. Gli estensori del pene, invece, agiscono direttamente con la forza di trazione, capace di allungare l’asta dell’organo con il tempo.

Come allungare il pene adesso potrebbe risultare più chiaro, bisogna solamente scegliere ed unire i metodi più efficaci e più adatti al proprio corpo.

Fonte immagine: revistaelparche.co

PANORAMICA RECENSIONE
Come allungare il pene senza chirurgia
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO