Come tutelare l’intera famiglia dall’acaro della polvere?

acaro-polvere

L’allergia all’acaro della polvere può essere davvero una condizione snervante. A differenza di altre patologie affini, come quella alle graminacee e ad altri tipi di polline, non è stagionale, ma perenne. È possibile avvalersi di antistaminici o sottoporsi ad immunoterapie mirate per contrastare l’azione di questi insidiosi parassiti ma il problema di fondo, della presenza infestante dell’acaro nei nostri imbottiti, rimane invariato e va contenuto con apposite contromisure.

Il letto, il luogo più rischioso della casa

Forte prurito e gocciolamento del naso, spasmodiche raffiche di starnuti, mal di gola, bruciore agli occhi, lacrimazione, persino fotofobia, arrossamenti cutanei e asma nei casi più gravi. Se da una visita allergologica è emerso l’infausto riscontro è il caso di prendere la questione sul serio fin dal primo momento.

L’acaro prolifica negli ambienti caldi e umidi: soprattutto dal periodo autunnale in poi, quando si aziona il riscaldamento in maniera prolungata, le nostre abitazioni diventano una culla ideale per gli irritanti animaletti. Pulire ripetutamente e con attenzione le superfici impolverate, eliminare peluches e tappeti, ricordarsi di ventilare bene le stanze ed evitare di fumare in casa sono sicuramente gesti che aiutano a mantenere l’aria domestica salubre.

Il luogo prediletto e maggiormente infestato è il letto, la combinazione tra gli imbottiti di materasso e cuscino rende lo spazio in cui dovremmo riposare un vero e proprio campo minato: umidità, utilizzo prolungato nel tempo, accumulo di forfora e desquamazione epidermica lo rendono infatti un vero e proprio paradiso per gli acari. Da qui nasce l’esigenza di dotarsi di dispositivi antiacaro certificati adeguati alle esigenze di ognuno. A pensarci bene sarebbe impossibile cambiare il cuscino ed il materasso almeno una volta all’anno.

Procurarsi biancheria da letto antiacaro può cambiare radicalmente le cose

Il problema dell’allergia agli acari della polvere va affrontato seriamente, e il primo terreno di scontro con il parassita deve essere proprio quello in cui si trova più a suo agio. Cambiare le vecchie lenzuola e coperte, per certi versi vera e propria coltre protettiva dell’habitat dell’acaro, e acquistarne di progettate specificamente per contrastare il fenomeno può comportare un miglioramento più che significativo della qualità della vita da parte dei soggetti che manifestano l’allergia.

Aziende come Allergosystem portano avanti con serietà, impegno e dedizione questo obiettivo ormai da diversi anni, arrivando ad occupare posizioni di assoluto rilievo all’interno del settore della produzione di biancheria da letto antiacaro certificata.

Particolarmente efficace e conveniente, all’interno dell’ampia offerta dell’azienda trentina, è la proposta di set dedicati al letto che soddisfano le specifiche esigenze di ogni soggetto allergico. È sempre importante tenere a mente che per tutelare appieno la salute di un membro della famiglia affetto da questo disturbo non è sufficiente provvedere al cambio di lenzuola e copricuscini unicamente del suo letto: gli allergeni dell’acaro si diffondono spesso attraverso gli abiti di tutti gli abitanti della casa, vengono sprigionati nell’aria e contaminano ogni luogo, lasciare alcune zone “scoperte” potrebbe compromettere la sicurezza generale dell’ambiente. E’ necessario ricoprire tutti i letti di casa.

Tra i set family è possibile scegliere tra il 5 pezzi costituito da un coprimaterasso matrimoniale, uno per letto singolo e tre copricuscini e quello da 7 pezzi, comprendente copriletto e copricuscino per due letti singoli e uno matrimoniale; combinazioni per camere doppie e camere singole, è possibile scegliere il tessuto e la garanzia che più si addice alla conformazione del nucleo familiare.

Disponibili in cotone e in altre varietà di tessuto, questi dispositivi possono vantare una efficacia piena come barriera antiacaro per 2, 10 o 20 anni a seconda del materiale. La gamma di prodotti comprende anche cuscini con imbottitura antiallergica, prodotti da viaggio e tantissimo altro, basta visitare l’e-commerce e con pochi clic sarà possibile risolvere un problema fastidiosissimo.

CONDIVIDI