Couperose: cos’è, cause e rimedi

couperose cos'è
couperose cos'è e cause

La couperose è conosciuta con il termine “copparosa” ed indica un inestetismo cutaneo che si riscontra a livello delle guance, tra gli zigomi e le ali del naso, assumendo un particolare aspetto ad ali di farfalla.

Scopriamo in questa guida di Consigli Benessere quali sono le cause ed i rimedi della couperose.

Couperose: cos’è?

La couperose è una lesione cutanea che interessa per il viso dove appaiono chiazze rossastre conseguenti alla dilatazione dei capillari sanguigni.

Si tratta di un arrossamento, intenso e generalizzato, causato dalla dilatazione dei piccoli vasi ematici, che vanno a costituire un reticolo evidente.

La couperose non è riconosciuta tanto come un problema patologico, ma come disturbo cosmetico ed estetico.

Couperose: incidenza

La couperose tende a manifestarsi maggiormente in quegli individui che di per sé possiedono una pelle sottile, sensibile e facilmente irritabile.

Si tratta maggiormente di un disturbo che si manifesta con un’incidenza maggiore nelle donne oltre i 30 anni di età.

Anche gli uomini, in misura minore, possono essere interessati da questo disturbo estetico e cosmetico.

Couperose: quali sono le cause?

Oltre alla predisposizione genetica, una possibile causa scatenante allo sviluppo del disturbo è rappresentata dalle disfunzioni ormonali: il livello di corticosteroidi nel sangue è tendenzialmente più elevato nelle persone affette da couperose.

Anche i fattori emozionali giocano un ruolo rilevante nella manifestazione della couperose con conseguente liberazione di sostanze simili all’istamina.

Anche l’esposizione frequente e prolungata a variazioni climatiche, freddo, vento, radiazioni solari ed umidità concorrono all’alterazione a livello del microcircolo epidermico.

Il consumo eccessivo di alimenti eccitanti e di spezie che può facilitare la comparsa della couperose.

La carenza vitaminica, l’avitaminosi, l’ipovitaminosi di vitamina C e di vitamina PP possono causare la comparsa della couperose.

Anche l’eccesso di alcool associato a disfunzioni intestinali ed epatiche può aggravare l’alterazione a livello del microcircolo.

Couperose: quali sono i sintomi?

La couperose viene riconosciuta come una lesione cutanea che si presenta con microteleangectasie diffuse.

Altro sintomo diffuso è rappresentato dalla sensazione di forte calore che si sprigiona nelle aree interessate dal rossore.

Couperose: trattamento

Il trattamento della couperose rimane di tipo estetico, ma nei casi più gravi, il dermatologo può decidere di prescrivere al paziente una terapia farmacologica e può consigliare il ricorso a trattamenti di medicina dermo-estetica.

in ogni caso i prodotti cosmetici utilizzati nel trattamento della couperose non possono agire direttamente sulla circolazione.

Assai utili e consigliati sono anche i cosmetici preparati con acque termali dall’azione calmante per la cute infiammata e visibilmente arrossata.

(Fonte immagine: resize.prod.docfr.doc-media.fr)

CONDIVIDI