Fitness: che cos’è ed a cosa serve

0
fitness

Sentiamo spesso parlare di fitness. Ma sappiamo, esattamente, da dove deriva questo termine e cosa significhi? In realtà, molte aziende produttrici di apparecchi per il benessere fisico si appropriano di questo termine, rendendolo proprio. C’è da dire che il termine fitness può essere utilizzato con due accezioni differenti. Nel primo caso, si intende un insieme di quelle caratteristiche psico-fisiche appartenenti al singolo individuo (quali il peso, l’alimentazione, il fumo, ecc.). Nel secondo caso, invece, parliamo di una vera e propria disciplina aerobica mirata a migliorare le nostre condizioni fisiche.

Prima annotazione che dobbiamo fare è che l’attività fisica, ovvero il fitness, si può praticare sia a corpo libero e, in questo caso parliamo ad esempio di attività semplici come la corsa, bike, e molte altre, che con l’ausilio di accessori mirati come manubri, elastici e cavigliere. Senza dimenticare anche altri sport di cui abbiamo parlato in altri articoli e che fanno bene (vedi acquagym benefici)

E’ bene tenere a mente che lo stare bene e lo sviluppo della massa muscolare sono due cose distinte e non per questo sinonimi in modo contemporaneo al termine fitness. Dobbiamo ricordare e ci teniamo anche a precisarlo che il fitness non è adatto solo ai soggetti dotati di determinate caratteristiche fisiche. Chiunque, infatti, può decidere di praticare un’attività fisica in modo salutare, traendone molti benefici e soprattutto senza guardare l’età anagrafica della persona. Tendenzialmente, quindi, fare fitness significa praticare in modo costante e frequente una serie di esercizi fisici uniti ad un tenore di vita sano e leggero.

Abbiamo parlato, precedentemente, di fitness eseguito con accessori: in modo generico, solitamente nelle palestre, si utilizzano manubri, cavigliere o elastici per tonificare determinati parti del corpo. In alternativa, è possibile usufruire di apparecchi più sofisticati che, sessione dopo sessione, cercano farvi raggiungere gli obiettivi sperati, dal dimagrimento alla tonificazione.

In definitiva, abbiamo compreso come il fitness non sia necessariamente una sola disciplina fisica e sportiva. Parliamo, infatti, di un insieme di condizioni che portano una persona a stare bene sia fisicamente che mentalmente.

I benefici del fitness

benefici-fitness

Il fitness permette di seguire una disciplina sportiva e di godere di determinati risultati. Ma quali sono i reali benefici del fitness?

Prima di rispondere a questa domanda è opportuno ricordare che se si desidera tonificare il corpo, oppure perdere peso, è bene scegliere un’attività che sia conforme al proprio corpo, alla salute e al nostro personale stile di vita. Chiaramente, non dobbiamo sottovalutare il fatto che, prima di svolgere qualsiasi attività fisica, bisognerebbe consultare il proprio medico di fiducia e concordare con una persona esperta l’allenamento più adatto per noi.

I benefici che si ottengono con sessioni frequenti e costanti di fitness sono davvero tanti. Prima di tutto, permette di migliorare l’efficienza del proprio cuore. Inoltre, riduce la pressione arteriosa e permette di aumentare il colesterolo buono a discapito di quello cattivo. La funzione digestiva subisce un miglioramento proprio come la fluidità del sangue, l’umore e l’autostima e la propria sicurezza. Il fitness, tra l’altro, previene una serie di malattie quali il colesterolo alto, il diabete, l’ipertesione, le malattie cardiovascolari e coronariche, il mal di schiena, l’obesità e l’osteoartite. Insomma, vi è un insieme di fattori che invogliano sicuramente a svolgere qualche sport.

Non dobbiamo dimenticare che il movimento è sinonimo di benessere psicofisico. Proprio per questo motivo non esiste una vera e propria età consigliata per cominciare anche se fin dalla più tenera età è opportuno avvicinare i più piccoli allo sport.

Bisogna ricordare che, come qualsiasi attività fisica, per vedere un miglioramento delle proprie condizioni fisiche, è importante effettuare sessioni da almeno 30 minuti con regolarità e frequentemente, almeno due o tre volte alla settimana. E’ bene tenere a mente che non c’è bisogno di strafare fin dall’inizio: l’attività fisica va “consumata” per gradi e sempre tenendo in considerazione la propria stazza fisica e il livello di difficoltà.

Oltre a questo, infine, dobbiamo ricordare che se vogliamo dei risultati efficaci e duraturi, la sola attività di fitness non è sufficiente ad aiutarci. Bere due litri di acqua al giorno, assumere fibre e mangiare poca carne (al massimo due volte alla settimana), ci aiuteranno a mantenerci in forma perfetta e soprattutto duratura!

A cura di Azzurra Lorenzini

Fonte immagine:csstradivari.it; planetmagazineblog.it

PANORAMICA RECENSIONE
Fitness: che cos'è ed a cosa serve
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO