Palestra in casa: 5 consigli pratici

palestra in casa

L’estate è alle porte e le palestre sono ormai piene di persone alla ricerca della forma fisica perfetta da sfoggiare in spiaggia. Chi, però, non ha tempo di andare in palestra, oppure preferisce allenarsi a casa in totale relax può farlo tranquillamente. Come? Semplice, si può optare per accessori per palestra in casa come quelli di Technogym.com. Ecco, dunque, 5 consigli pratici per allestire una palestra in casa.

Il lavoro aerobico

Il primo passo per iniziare bene l’allenamento è quello di effettuare una sessione aerobica. Questa ci permette di ridurre il grasso corporeo, la pressione arteriosa ed il colesterolo, con l’aumento della resistenza generale e del metabolismo. Inoltre da questa attività a bassa intensità e lunga durata, può trarre giovamento anche lo stato psicologico grazie allo stimolo continuamente offerto, durante una corsa o una lunga pedalata, ai neurotrasmettitori del “buon umore”, ossia la serotonina e norepinefrina.

Il tapis roulant

Per svolgere del buon lavoro aerobico uno degli attrezzi più utilizzati ed adatti è il tapis roulant. Utilizzando il tapis roulant con costanza e sistematicità, guadagnando così un certo carico di lavoro (volume e intensità), è possibile ottenere vari adattamenti cardiovascolari e respiratori. Ad esempio, incrementa l’irrorazione coronarica del miocardio, a parità di gittata cardiaca diminuisce lo sforzo del cuore – pompa lo stesso sangue con meno impegno – può aumentare la gittata cardiaca assoluta, diminuiscono le resistenze dei vasi che aumentano di elasticità, migliora il ritorno venoso, aumenta la capacità di ventilazione-perfusione degli alveoli polmonari, aumenta la capacità di bronco-dilatazione ecc.

La cyclette

Altro attrezzo molto amato è la cyclette.  Con il passare degli anni, i modelli si sono molto evoluti, la cyclette è diventata sempre più leggera e sempre meno ingombrante e sono stati lanciati modelli di cyclette dotati di computer che contengono programmi di allenamento e la differenziazione delle varie resistenze. Sul mercato è possibile trovare sia la versione orizzontale che quella verticale. Quest’ultima ha un telaio verticale che è fatto come quello di una normale bicicletta, mentre quella orizzontale ha lo schienale, quindi ci assicura una postura più comoda e migliore durante la pedalata.

Il vogatore

Questo è un attrezzo perfetto per le braccia e per l’allenamento della parte alta del corpo in generale. A seconda del tipo di vogatore si ha la possibilità di scegliere consolle con programmi preimpostati. Il consiglio è di scegliere un tipo di consolle semplice che ci dia le informazioni principali senza programmi particolari perché alzano di tanto il prezzo ma non le useresti mai, a meno che non abbiamo intenzione di diventare atleti professionisti.

I manubri

In commercio esistono manubri di qualsiasi materiale, peso e colore. Questi sono perfetti per qualsiasi tipo di allenamento mirato a rassodare e tonificare i bicipiti, i tricipiti, i deltoidi e tutti i muscoli della parte alta del corpo. Con pochi euro è possibile effettuare un allenamento intenso che ci permetterà di trovare in fretta la forma fisica desiderata. Ovviamente il consiglio è di acquistare i manubri ed i pesi in base alle proprie caratteristiche fisiche, senza esagerare.

CONDIVIDI