I Colori del Benessere: quali mettere nel piatto? (Video)

Frutta e verdura assumono la loro colorazione caratteristica dai pigmenti naturali. Esistono quasi 2.000 pigmenti vegetali noti, tra cui oltre 800 flavonoidi, 450 carotenoidi e 150 antociani.

Sono meravigliosamente utili per il Benessere umano: rendono la frutta e la verdura gustosa, danno indicazioni utili sullo stato di maturazione e sugli usi che si possono fare in cucina.

Ecco un pool di Colori del Benessere da mettere nel piatto! Sei curioso di conoscere quali sono? Bene, allora continua a leggete la guida della Redazione di Consigli Benessere.

#1. Rosso

Pomodori, pompelmo, anguria e guava contengono il carotenoide licopene, un pigmento rosso.

Questo può aiutare a inibire la crescita delle cellule tumorali, rafforzando il sistema immunitario a combattere le cellule maligne, bloccando l’azione distruttiva dei radicali liberi nel corpo e abbassando la potenza dell’ormone maschile testosterone, che può alimentare il cancro alla prostata.

#2. Rosso, Viola e Blu

Mirtilli, fragole, barbabietole, melanzane, uva rossa e blu, cavolo rosso, prugne, mele rosse e ciliegie contengono antociani, potenti antiossidanti che forniscono un colore rosso-blu.

Questi pigmenti vegetali aiutano a proteggere dalle malattie cardiache.

#3. Arancione

Zucca, albicocche, carote, mango e melone contengono alfa e beta carotene, pigmenti di colore arancione.

Come antiossidante, il beta carotene aiuta a combattere i radicali liberi che possono favorire la comparsa del cancro.

L’assunzione di alfa carotene è stata collegata a un ridotto rischio di vari tipi di cancro, inclusi quello al polmone e al collo dell’utero.

#4. Giallo-arancione

Pesche, arance, mandarini, nettarine e papaia sono ricchi di beta criptoxantina.

Oltre a fungere da antiossidante, questo pigmento vegetale può aiutare a sopprimere la crescita delle cellule tumorali, come il cancro cervicale.

#5. Giallo-verde

Mais, cetrioli, fagiolini verdi, piselli verdi, peperoni gialli e verdi, melone, kiwi, lattuga romana e spinaci contengono luteina e zeaxantina, due carotenoidi che proteggono la salute degli occhi.

I carotenoidi possono ridurre il rischio di cataratta e di degenerazione maculare.

Non solo combattono i radicali liberi e assorbono i raggi UV potenzialmente dannosi per gli occhi, ma possono anche rafforzare il sistema immunitario in modo che sia in grado di combattere il cancro.

#6. Prova tutti colori

Per apportare benefici alla salute scegli le verdure a foglia scura, le patate bianche, i peperoni rossi e il cavolfiore bianco. Ottimi gli snack o i “rompi digiuno” a base di carote, mirtilli e mango.

Ottimi i legumi che contengono composti pigmentati salutari per il nostro benessere intestinale: dai fagioli chiazzati a quelli rossi scuri o i marroni adzuki.

#7. Fai la scorta del bianco e dei colori chiari

Oltre ai pigmenti vegetali, la frutta e la verdura dai colori chiari possono contenere interessanti fitochimici benefici.

Ad esempio, i broccoli contengono indoli, che possono aiutare a prevenire il cancro.

Ottimi i vegetali e la frutta di colore chiaro, come il cavolfiore, l’uva verde, i fagioli, le banane e le pere, una ricca fonte di sostanze fitochimiche, oltre a vitamine e minerali.

Fonte immagine: berkeleywellness.com

CONDIVIDI