Influenza: sintomi e rimedi naturali per curarla

influenza

L’influenza non risparmia nessuno ed ogni anno, soprattutto nella stagione più fredda, implacabile, “miete le sue vittime”. La maggior parte dei casi si verifica tra dicembre e febbraio ma la predisposizione è alta già dal mese di settembre fino a marzo. I sintomi dell’influenza sono conosciuti da tutti: naso chiuso, febbre alta, senso di stanchezza e spossatezza, mal di testa, debolezza, mal di gola, e molto spesso tosse. I sintomi dell’influenza possono durare una settimana seguito, poi, da un periodo di debolezza generale. Insomma, ci si sente degli stracci e tutto ciò che desideriamo è solamente guarire al più presto.

Rimedi naturali per curare l’influenza

Per curare l’influenza, in alcuni casi, i farmaci sono assolutamente necessari per guarire in fretta ma, nei casi più lievi, possiamo far ricorso ai tantissimi rimedi naturali per guarire e tornare in perfetta salute. Alcuni si presentano sotto forma di cibi che possiamo trovare molto facilmente ogni giorno sulle nostre tavole ma spesso li snobbiamo. Stiamo parlando di frutta e verdura, veri e propri alleati per la nostra salute. In particolare, broccoli e cavoli sono ricchi di vitamina C e dunque aiutano a sostenere le difese immunitarie, così come la cipolla, molto usata in cucina, con un ricco potere antibiotico. Anche l’aglio ha un forte potere immunitario, in grado di aiutarci a contrastare il virus dell’influenza. Gli agrumi, senza ombra di dubbio, sono i migliori amici di un sistema immunitario sano e forte. Bere un bel bicchiere di acqua e limone, mattina e sera, in caso di raffreddore aiuta una facile ripresa così come una bella spremuta d’arancia ci fa subito sentir meglio se febbricitanti.

Quando siamo difronte ai primi sintomi dell’influenza come i brividi di freddo è molto utile bere una tazza di thè allo zenzero o alla cannella. Questo è molto utile per aumentare la circolazione e la temperatura corporea. Se, invece, l’influenza è a uno stadio più avanzato, ossia quando siamo in presenza di febbre, possiamo bere un infuso di sambuco per normalizzare la temperatura. Basta aggiungere la dose consigliata di sambuco, sia con erbe fresche che con erbe essiccate, a acqua bollente e lasciare il tutto in infusione per circa 10/15 minuti. Il vino di bacche di sambuco e il brodo di cipolle sono considerati un ottimo rimedio per alleviare i sintomi influenzali.

Per aumentare l’appetito durante la convalescenza sono molto utili due o tre tazze al dì di thè di millefoglie e di melissa. Molto utile l’azione dell’echinacia per rafforzare le difese immunitarie.

Rimedi naturali contro il raffreddore

Ma come curare il raffreddore? Oltre ai cibi già citati, sono molto utili i suffumigi con essenze balsamiche, come ad esempio l’eucalipto, che decongestionano le vie respiratorie. Anche i suffumigi con acqua e bicarbonato aiutano le vie respiratorie ad aprirsi. I sintomi dell’influenza sono molto fastidiosi ma sono anche tantissimi i rimedi della nonna per contrastarli. L’assunzione di tisane calde o latte e miele possono aiutare le vie respiratorie a rilassarsi ed il calore stesso dona un piacevole e duraturo stato di benessere. Per chi è colpito da raffreddore riteniamo utile dare un’occhiata anche ai rimedi per sciogliere il catarro.

Fonte Immagine: bigodino.it

PANORAMICA RECENSIONE
Come curare l’influenza e quali sono i suoi sintomi
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO