Medicina Olistica

Medicina Olistica

Cos'è la medicina olistica

Da anni ormai si sta facendo strada questa definizione ma pochi sanno di cosa si tratta nello specifico: la medicina olistica è una forma di medicina alternativa a quella scientifica riconosciuta che tiene conto dell'andamento globale di corpo e mente. I sostenitori di questa, tra i quali capeggiano figure come Rüdiger Dahlke e Claudia Rainville, ritengono che i sintomi manifestati dal corpo non siano da sopprimere, come invece fa la medicina ufficiale, ma da monitorare e controllare in modo da capire qual è il malessere globale che affligge l'organismo. La medicina olistica, in generale, ritiene che se è curata la psiche, un trauma di qualche genere, allora si possono avere risultati anche dal punto di vista fisico.

L'approccio olistico

L'approccio della medicina olistica tende ad affrontare unitariamente tutti i sintomi presentati dall'organismo, anche quelli che paiono indipendenti, secondo quello che i maggiori esponenti chiamano Asse PNEI ovvero, Asse psico/neuro/endocrino/immunitario. In base a questa visione, un problema endocrino, per esempio, è collegato ad un problema psichico o di altra natura; tenendo a bada il sintomo principale, si cerca di scovare il problema che sta a monte e lo si risolve mediante diversi tipi di intervento, in molti casi con le erbe officinali.

Curarsi con le erbe

Nella nostra cultura è caduta in disuso la conoscenza dei benefici delle erbe officinali: queste hanno molte proprietà curative e sono spesso più efficaci dei medicinali. I loro principi attivi agiscono su un problema: ad esempio la valeriana è universalmente apprezzata per le sue qualità distensive simili e maggiori a quelle della camomilla. Oppure possiamo pensare al biancospino che è utilissimo per chi ha problemi di extrasistole. Per la maggior parte dei problemi, dunque, esiste una pianta adatta a risolverli, basta solo informarsi su quale sia e seguire il metodo di preparazione che consenta una miglior resa di questi benefici.

campo tarassaco

Tarassaco per colesterolo: tutto vero?

È vero che il tarassaco è un toccasana per combattere il colesterolo? Conosciuto come dente di leone o cicoria selvatica, il tarassaco è utilizzato...
caffè pianta

Caffè: cos’è e i suoi benefici

La pianta del caffè fa parte della famiglia delle Rubiacee ed è originaria dell'Etiopia ma viene coltivata anche in molte regioni dell'Asia, dell'Africa e...
aglio

Aglio: che cos’è e i suoi benefici

L'aglio è un alimento presente in tutte le nostre cucine ma non tutti sanno che esso è ricco di moltissime proprietà benefiche per il...
olio di cocco dentifricio naturale

Olio di cocco come dentifricio naturale

Denti ingialliti e infiammazione gengivale? Per combattere la placca, per sbiancare i denti naturali e per “sfiammare” le gengive è possibile utilizzare come valido...
caffe verde

Le proprietà del Caffè Verde

Seguire l’alimentazione perfetta per il nostro organismo risulta difficile al giorno d’oggi. Seguire diete ed equilibrare costantemente le sostanze ingerite richiede molto impegno. Detto che,...
aloe vera pianta

Aloe vera: una pianta dalla storia millenaria

Chi non ricorda quelle strane figure viste a scuola quando si studiava l’antico Egitto? Graffiti di esseri fantastici metà uomo e metà animale, insieme...
garcinia-cambogia-assunzione

Garcinia Cambogia: per quanto tempo assumerla?

Grazie alla sua efficacia dimagrante, la Garcinia Cambogia è uno dei migliori integratori naturali più in voga del momento in grado di aiutare a...
silicio organico

Silicio organico: che cos’é? Le proprietà e i benefici

Il silicio organico viene spesso confuso con il silicio, o silice (SI), uno degli elementi più abbondanti che si ritrovano in natura, componente della...
biancospino pianta

Biancospino: benefici e controindicazioni

Il biancospino (Crataegus oxyacantha), conosciuto come la “pianta del cuore” è una sempreverde della famiglia delle Rosaceae, che vanta numerosi benefici e proprietà per...
artiglio del diavolo

Artiglio del diavolo: che cos’è e i suoi benefici

L’artiglio del diavolo è una pianta che appartiene alla famiglia delle Pedaliacee. Si tratta di una pianta erbacea perenne tipica dell’area africana meridionale e...