Medicina Olistica

Medicina Olistica

Cos'è la medicina olistica

Da anni ormai si sta facendo strada questa definizione ma pochi sanno di cosa si tratta nello specifico: la medicina olistica è una forma di medicina alternativa a quella scientifica riconosciuta che tiene conto dell'andamento globale di corpo e mente. I sostenitori di questa, tra i quali capeggiano figure come Rüdiger Dahlke e Claudia Rainville, ritengono che i sintomi manifestati dal corpo non siano da sopprimere, come invece fa la medicina ufficiale, ma da monitorare e controllare in modo da capire qual è il malessere globale che affligge l'organismo. La medicina olistica, in generale, ritiene che se è curata la psiche, un trauma di qualche genere, allora si possono avere risultati anche dal punto di vista fisico.

L'approccio olistico

L'approccio della medicina olistica tende ad affrontare unitariamente tutti i sintomi presentati dall'organismo, anche quelli che paiono indipendenti, secondo quello che i maggiori esponenti chiamano Asse PNEI ovvero, Asse psico/neuro/endocrino/immunitario. In base a questa visione, un problema endocrino, per esempio, è collegato ad un problema psichico o di altra natura; tenendo a bada il sintomo principale, si cerca di scovare il problema che sta a monte e lo si risolve mediante diversi tipi di intervento, in molti casi con le erbe officinali.

Curarsi con le erbe

Nella nostra cultura è caduta in disuso la conoscenza dei benefici delle erbe officinali: queste hanno molte proprietà curative e sono spesso più efficaci dei medicinali. I loro principi attivi agiscono su un problema: ad esempio la valeriana è universalmente apprezzata per le sue qualità distensive simili e maggiori a quelle della camomilla. Oppure possiamo pensare al biancospino che è utilissimo per chi ha problemi di extrasistole. Per la maggior parte dei problemi, dunque, esiste una pianta adatta a risolverli, basta solo informarsi su quale sia e seguire il metodo di preparazione che consenta una miglior resa di questi benefici.

corbezzolo

Proprietà e benefici del corbezzolo, la pianta di Garibaldi utile per...

Nome scientifico: Arbutus unedo. Famiglia: Ericaceae. Soprannome: Ciliegio marino. Ancora non avete capito? Allora vi diciamo il nome italiano. Stiamo parlando del corbezzolo, piccolo albero...
edera

Anche l’edera è utile! Ecco i benefici per la pelle e...

Dopo aver letto questo nostro approfondimento non la strapperete più dal vostro muro, non la maledirete più per il suo fare infestante o, più...
mirtilli

Mirtilli: dalla vista alla circolazione, ecco i loro benefici

Siamo sicuri che se vi dicessero che i frutti del Vaccinium sono buoni e fanno un sacco bene alla salute voi non solo non...
eucalipto

Alla scoperta dell’eucalipto: dalle tisane al pediluvio, ecco tutti i suoi...

Non lasciatevi trarre in inganno dal nome greco, che vorrebbe dire “ben nascosto”. L’eucalipto non è una pianta nostrana, né tantomeno mediterranea. Viene dall’Australia...
iperico

Iperico, i benefici e le proprietà di oli e tisane

La pianta dell’iperico cresce su terreni asciutti, lungo i margini delle strade campestri, ai bordi dei campi e delle radure, fino ai 1.600 metri...
parietaria

Non buttate via la parietaria! Ecco ricette e benefici di questa...

“Vorrei incontrare le pietre, le strade, gli usci / e i ciuffi di parietaria attaccati ai muri”. Così cantava Francesco Guccini, nella sua famosissima...
primula

Benefici e proprietà della primula: un toccasana da bere 3 volte...

L’avrete vista mille volte, esplodere sul suo gambo lungo e sottile tra aprile e maggio, con fiori bianchi e gialli, ma anche viola, blu,...
rosa canina

Tutti i segreti della rosa canina: una bomba di vitamina C

Facciamo innanzitutto un passo indietro. Perché questa rosa si chiama canina? Nel rosa canina significato c’entra un cane, ovviamente, ma soprattutto lo scienziato e...
trifoglio

Trifoglio: i suoi benefici non sono solo questione di fortuna!

Anche se non troverete il quadrifoglio che vi porti buona sorte, dopo aver letto questa guida la prossima volta che vedrete un po’ di...
portulaca

La chiamavano porcacchia… ecco la portulaca, la pianta degli omega 3!

Questa pianta è stata un’autentica scoperta anche per chi sta scrivendo. La portulaca è un’erba spontanea e a tratti infestante, che cresce soprattutto nelle...