Medicina Olistica

Medicina Olistica

Cos'è la medicina olistica

Da anni ormai si sta facendo strada questa definizione ma pochi sanno di cosa si tratta nello specifico: la medicina olistica è una forma di medicina alternativa a quella scientifica riconosciuta che tiene conto dell'andamento globale di corpo e mente. I sostenitori di questa, tra i quali capeggiano figure come Rüdiger Dahlke e Claudia Rainville, ritengono che i sintomi manifestati dal corpo non siano da sopprimere, come invece fa la medicina ufficiale, ma da monitorare e controllare in modo da capire qual è il malessere globale che affligge l'organismo. La medicina olistica, in generale, ritiene che se è curata la psiche, un trauma di qualche genere, allora si possono avere risultati anche dal punto di vista fisico.

L'approccio olistico

L'approccio della medicina olistica tende ad affrontare unitariamente tutti i sintomi presentati dall'organismo, anche quelli che paiono indipendenti, secondo quello che i maggiori esponenti chiamano Asse PNEI ovvero, Asse psico/neuro/endocrino/immunitario. In base a questa visione, un problema endocrino, per esempio, è collegato ad un problema psichico o di altra natura; tenendo a bada il sintomo principale, si cerca di scovare il problema che sta a monte e lo si risolve mediante diversi tipi di intervento, in molti casi con le erbe officinali.

Curarsi con le erbe

Nella nostra cultura è caduta in disuso la conoscenza dei benefici delle erbe officinali: queste hanno molte proprietà curative e sono spesso più efficaci dei medicinali. I loro principi attivi agiscono su un problema: ad esempio la valeriana è universalmente apprezzata per le sue qualità distensive simili e maggiori a quelle della camomilla. Oppure possiamo pensare al biancospino che è utilissimo per chi ha problemi di extrasistole. Per la maggior parte dei problemi, dunque, esiste una pianta adatta a risolverli, basta solo informarsi su quale sia e seguire il metodo di preparazione che consenta una miglior resa di questi benefici.

babaco-proprietà-frutto

Babaco: cosa sapere e quali proprietà di questo frutto

Avete mai sentito parlare del Babaco? Un frutto dal nome strano ma dalle tantissime caratteristiche. Scopriamo insieme le sue proprietà, come si mangiae e...
balsamo-di-tigre

Balsamo di tigre: cosa c’è da sapere e falsi miti

Il balsamo di tigre è un unguento molto antico, tra i rimedi naturali più utilizzati viste le sue azioni antinfiammatorie e analgesiche. Vediamo insieme...
carbone vegetale

Carbone vegetale: cos’è e quando utilizzarlo

Il carbone vegetale è un rimedio naturale utile per intossicazioni alimentari, fenomeni putrefattivi, meteorismo, influenze gastrointestinali ed aerofagia. Il carbone vegetale è una polvere ottenuta...
guanabana proprietà e benefici

Guanabana: cos’è, proprietà e benefici

Il guanabana è un frutto, facente parte della famiglia delle annonaceae. Il frutto cresce sugli alberi, è di grandi dimensioni e di forma ovale....
linfa-di-betulla

Linfa di betulla: proprietà e benefici

La linfa di betulla è un rimedio naturale molto importante grazie alle sue tante proprietà e benefici. Ma scopriamo insieme quali sono gli usi ...
acqua rose

Acqua di rose: cos’è, proprietà e benefici

L’acqua di rose vanta numerose proprietà tra cui quella idratante, equilibrante e antietà. Inoltre, aiuta a prevenire la disidratazione, trattenendo l’acqua e ha un...
rescue-remedy-fiori-di-bach

Fiori di Bach rescue remedy: istruzioni per l’uso

I fiori di Bach hanno una collocazione ben preciso e la sua formula Rescue Remedy è molto importante per alcune situazioni particolari. Il suo...
allume di rocca

Allume di rocca: cos’è, proprietà e controindicazioni

L’allume di rocca è più conosciuto come allume di potassio. È un minerale che si rivela una soluzione efficace per risolvere un problema che...
sale epsom

Sale di Epsom: cos’è, proprietà e benefici

Il sale di Epsom o sale inglese è un minerale appartenente al gruppo dell'epsomite: dal punto di vista chimico si tratta di magnesio solfato...
burro murumuru

Burro di Murumuru: cos’è, proprietà e benefici

Il burro di murumuru o burro di semi di murumuru proviene dall’Amazzonia e appare come un cremoso burro di semi di colore bianco-marroncino chiaro. Il...