Olio d’oliva: proprietà ed i suoi utilizzi

olio-d-oliva

L’olio d’oliva è uno degli alimenti più apprezzati ed utilizzati della dieta mediterranea. Si tratta di un prodotto antico e di pregio che trova nell’Italia uno dei più grandi produttori di olio di oliva al mondo. È, inoltre, il condimento da preferire in assoluto sia a crudo che per cucinarlo in quanto ha un elevato valore energetico. Come dice chi lo produce, ovvero il frantoio San Martino, ogni 100 grammi, infatti, sono 899 le Kcal che il nostro corpo immagazzina.

L’olio di oliva è ricco di grassi monoinsaturi ed in particolare di acido oleico. Grazie a questa sua particolare composizione in acidi grassi, è uno dei condimenti migliori per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. L’acido oleico, infatti, riduce i livelli di colesterolo-LDL senza intaccare la percentuale di  colesterolo – HDL.

Questo acido grasso, pur non essendo essenziale, è quindi molto importante per il nostro benessere. Inoltre è ricco di fenoli, sostanze antiossidanti che forniscono all’organismo una protezione contro i processi infiammatori e contro l’invecchiamento cellulare. Sono, quindi, utili nella prevenzione di tantissime malattie, per esempio diabete e tumori.

Per le sue proprietà è un alimento indispensabile nell’alimentazione dei bambini e andrebbe introdotto sin dalle primissime fasi dello svezzamento, cioè già intorno ai 6 mesi. L’olio extravergine d’oliva, infatti, contribuisce alla formazione delle ossa.

Essendo, poi, molto ricco di vitamina E, è un micronutriente che preserva la salute delle ossa ed è molto utile per combattere l’osteoporosi e la decalcificazione, prevenendo le fratture ossee.

Olio d’oliva: i suoi utilizzi per la bellezza

Oltre all’utilizzo in cucina, di cui ce ne occuperemo in un altro articolo più specifico, l’olio d’oliva si può vantare di numerose proprietà cosmetiche simili all’olio di avocado e all’olio di argan. Grazie alla sua composizione, l’olio d’oliva ha spiccate proprietà antiossidanti ed è in grado di prevenire gli effetti dell’invecchiamento cutaneo come rughe, perdita di tono e di elasticità della pelle e macchie scure.

L’olio d’oliva è, inoltre, ideale per trattare le pelli secche e disidratate poiché ha una spiccata azione emolliente e contrasta la perdita d’acqua dall’epidermide, mantenendola idratata e morbida. Grazie alla sua azione lenitiva e riparatrice, l’olio d’oliva è ottimo anche per pelli screpolate o per calmare irritazioni, infiammazioni, rossori e dermatiti ed è ben tollerato anche dalle pelli più sensibili.

Inoltre è utilizzato anche per la cura delle unghie fragili come già ne abbiamo parlato sul nostro sito. Infine, tra i suoi innumerevoli utilizzi non è da dimenticare il suo uso durante la gravidanza, l’allattamento fino addirittura alla cura delle pelli dei neonati. In questi casa l’olio che si utilizza è puro, mescolato con altri oli o burri vegetali o con l’aggiunta di oli essenziali.

Insomma, l’olio di oliva è un grande prodotto di cui l’Italia è uno dei maggiori produttori al mondo. Un prodotto eccellente ed utilissimo, come abbiamo visto, in diversi ambiti, dalla cucina fino alla cura della persona.

PANORAMICA RECENSIONE
Olio d’oliva: proprietà ed i suoi utilizzi
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO