Piperina per dimagrire: tutto quello che devi sapere

0
piperina-per-dimagrire

La piperina non è altro che un componente del pepe nero, per la precisione è un alcaloide che è presente in una concentrazione compresa tra il 5 e l’8%. Ed è proprio la piperina a conferire al pepe il caratteristico sapore piccante al palato. Negli ultimi anni se ne parla sempre più diffusamente in riferimento alla perdita di peso, in quanto sembra che questo componente del pepe nero potrebbe avere degli effetti dimagranti. In questo articolo andiamo ad approfondire la questione.

La piperina fa davvero dimagrire?

Stando ad alcune ricerche scientifiche che sono state condotte in merito, la piperina riuscirebbe a far perdere peso andando a diminuire la presenza dei lipidi nel sangue e contrasterebbe anche la formazione degli adipociti. Inoltre stimolando la produzione dei succhi gastrici intestinali e pancreatici fa sì che i cibi vengano digeriti più velocemente. Fondamentalmente però la piperina avrebbe un effetto dimagrante grazie alla sua azione termogenica, ovvero per un meccanismo di produzione di calore. La piperina, inoltre, favorirebbe il dimagrimento per un effetto indiretto, ovvero tramite la conversione metabolica che facilita il processo di conduzione di alcune sostanze verso i reni per essere quindi espulse dall’organismo. La piperina quindi può rivelarsi utile per dimagrire, in quanto aumenta la biodisponibilità da parte dell’organismo di alcuni enzimi che svolgono processi essenziali. L’attivazione di tali enzimi per lungo tempo quindi produce un effetto positivo per tutto l’organismo.

Tuttavia la piperina non mette tutti d’accordo su queste sue proprietà dimagranti. E’ vero che stando ad alcune ricerche condotte sui topi sono stati evidenziati degli effetti interessanti, quali la riduzione se non proprio l’inibizione del senso della fame, oltre che dell’insulino resistenza. Tuttavia va sottolineato che questi risultati si sono ottenuti con una dose che rapportata ad una persona adulta dal peso medio di 70 chilogrammi, richiederebbe l’assunzione quotidiana di almeno 3 grammi. Tuttavia gli integratori reperibili in commercio a base di piperina prevedono invece una dose quotidiana pari a 5 milligrammi e in ogni caso per motivi di sicurezza è fatto divieto di superare la soglia di 15 miligrammi al giorno. Inoltre va anche tenuto presente che la piperina è controindicata in caso di ulcera, gastrite e di ipertensione.

Insomma volendo tracciare un quadro finale, possiamo affermare che è accertata la capacità della piperina di stimolare la digestione, tuttavia la quantità di questo alcaloide che sarebbe necessario assumere per vedere qualche risultato tangibile, non è sostenibile per il corpo umano.

PANORAMICA RECENSIONE
Piperina per dimagrire: tutto quello che devi sapere
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO