Piperina: cos’è, proprietà benefici e dove si compra

0
piperina

In questo articolo andiamo ad occuparci della piperina. in particolare andremo a considerare cos’è, quali sono le sue proprietà e benefici e dove è possibile reperirla.

Cos’è la Piperina

La piperina non è altro che un alcaloide del pepe nero (Piper nigrum) in cui vi è presente in concentrazioni variabili (circa il 5-8% del peso). Si presenta con un aspetto cristallino incolore al limite tendente al giallo, e ricopre lo strato esterno del pepe. Rientra nell’ambito delle sostanze che sono state catalogate come piccanti, tuttavia lo è circa 300 volte in meno rispetto alla capsaicina, l’alcaloide contenuto nel peperoncino. D’altronde il pepe rientra tra le spezie più conosciute ed utilizzate anche nell’antichità. La piperina nello specifico è stata isolata per la prima volta nel 1820 da Hans Christian Ørsted, un chimico dell’Università di Copenaghen.

>>> CLICCA QUI E APPROFITTA DELLO SCONTO A TE DEDICATO

Proprietà e benefici

La piperina presenta delle proprietà fitoterapiche, pertanto è un componente degli integratri dimagranti. Ma quali sono le sue proprietà e benefici? Trattandosi di un alcaloide ad azione termogenica (accelera il metabolismo e brucia i grassi) il principale effetto che viene riconosciuto alla piperina è proprio quello del dimagrimento. Pertanto va inteso come un rimedio naturale che può essere utilizzato nei confronti dei soggetti affetti da gravi forme di obesità.

Nello specifico questi sono i benefici che può apportare al nostro organismo:

  1. Uno studio condotto nel 2012 ha messo in evidenza che la piperina è in grado non solo di stimolare il metabolismo, ma anche di rallentare la formazione di nuove cellule adipose. Questo avviene perché la piperina è in grado di aumentare la secrezione dei succhi gastrici, pancreatici e intestinali, in tal modo velocizza quindi la digestione degli alimenti. Inoltre può rivelarsi utile in caso di stitichezza in quanto facilità l’assorbimento di alcuni nutrienti contenuti nei cibi, in particolare il betacarotene.
  2. La piperina sempre stando ad alcune ricerche scientifiche, sarebbe in grado di aumentare di ben di 20 volte l’assorbimento della curcumina, che è il principio attivo della curcuma. Proprio per queste sue proprietà, la piperina aumentando la bio-disponibilità della curcumina avrebbe anche un effetto anti-cancro.
  3. Alcuni studi recenti hanno messo in evidenza che la piperina sarebbe in grado di favorire l’abbronzatura, andando a stimolare la produzione di melanina.
  4. Stando invece ad alcuni studi preliminari, questo componente del pepe nero avrebbe un effetto anche sull’umore, in quanto aumenterebbe la trasmissione della serotionina e della dopamina, neurotrasmettitori che influenzano il tono dell’umore.
  5. La piperina avrebbe anche degli effetti antiossidanti riuscendo a contrastare l’invecchiamento cellulare, in particolare la formazione dei radicali liberi.
  6. Preparati topici a base di piperina, quali ad esempio pomate, hanno l’effetto di ridurre il dolore nelle flogosi articolari, inoltre attenuano il gonfiore derivante dalle contusioni. La pomata favorisce anche il rilassamento dei muscoli e può essere utilizzata perfino per il trattamento della vitiligine.
  7. Inoltre a questo alcaolide del pepe nero sono riconosciuti anche altri effetti tonificanti sia del corpo che della mente. Favorisce anche il rilassamento muscolare, e tiene sotto controllo gli attacchi di fame nervosa. Come detto, stimola la produzione di enzimi ed aiuta a bruciare le tossine.
  8. I benefici della piperina erano già noti nell’antichità, in particolare sia alla medicina tradizionale cinese che indiana. In questo senso il pepe nero veniva utilizzato per il trattamento delle affezioni  dell’apparato gastro-intestinale, quali la diarrea, il colera ed altre ancora.

Controindicazioni

A fronte dei benefici e delle proprietà che vi abbiamo illustrato, la piperina presenta anche delle controindicazioni. In particolare sebbene non abbia degli effetti tossici, ne viene sconsigliato l’utilizzo a chi soffre di ulcera, emorroidi, gastrite, reflusso gastroesofageo, disturbi cardiocircolatori e pressione alta. In caso invece di gravidanza o di allattamento non va assolutamente utilizzata. Inoltre può favorire l’insonnia e aumentare l’effetto di alcuni farmaci. In linea di massima un integratore a base di piperina non andrebbe assunto per più di un mese. Può essere assunto nuovamente solo dopo aver seguito una pausa sempre di un mese. Nel caso in cui l’integratore a base di piperina venga preso per perdere peso, si consiglia sempre di rivolgersi al nutrizionista o al dietologo che potranno valutare se effettivamente possa essere utile l’integrazione della piperina nella dieta.

Dove si compra?

Gli integratori a base di piperina sono facilmente reperibili in farmacia o in erboristeria. Inoltre è possibile acquistarla anche online. Per nostra esperienza diretta vi segnaliamo il sito ufficiale che prevede un forte sconto sull’acquisto e la spedizione gratuita.

PANORAMICA RECENSIONE
Piperina: cos'è, proprietà benefici e dove si compra
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO