Rimedi della nonna contro il mal di stomaco

rimedi-nonna-mal-di-stomaco

Il mal di stomaco è uno dei disturbi più fastidiosi. Si tratta di un dolore alla bocca dello stomaco che compare spesso improvvisamente o dopo un pasto particolarmente pesante, facendo, spesso, temere problemi cardiaci. Il dolore di stomaco, infatti, può irradiarsi anche al petto, proprio come l’angina. Chi soffre di reflusso è assolutamente abituato al senso di oppressione al petto dato dallo stomaco o alle tipiche fitte alla bocca dello stomaco che, spesso, se molto forti, non fanno chiudere occhio. In tal caso, si può tentare con una tisana al finocchio, che sfiamma, sgonfia e protegge le mucose dello stomaco.

Per tutti coloro i quali soffrono di reflusso evitare i cibi fritti oppure eccessivamente elaborati dovrebbe essere la regola. Ad essi, è meglio preferire i cibi leggeri o cotti al vapore, assolutamente più digeribili. Evitate anche tutti i cibi eccessivamente acidi, come gli agrumi che aumentano il rischio di mal di stomaco e mal di pancia. Potrebbe risultare, inoltre, particolarmente interessante l’articolo sull’alimentazione corretta contro la gastrite per tutti quei soggetti che soffrono di questo disturbo.

Rimedi naturali per il mal di stomaco

I rimedi mal di stomaco sono molti. Ma la prevenzione è sicuramente più importante! Evitate pasti eccessivamente pesanti e preferitegli pasti leggeri. Mangiate, in sostanza, poco e spesso per evitare di affaticare lo stomaco. Evitate, inoltre, il consumo di alcol che aumenta il reflusso.

Le tisane alle erbe sono uno dei migliori rimedi naturali per il mal di stomaco. La camomilla svolge un’azione protettiva sulle mucose gastriche, sfiamma e limita il dolore. È l’ideale anche in caso di reflusso molto forte. Di notte, poi, rilassa e vi aiuta a riprendere sonno. Anche melissa e valeriana sono erbe gastro-protettive che svolgono, anch’esse, un’azione rilassante. Bere un bicchiere di acqua tiepida al mattino può aiutare lo stomaco a svolgere meglio le sue funzioni giornaliere.

Inoltre, un ultimo consiglio: se soffrite di reflusso, alzate la spalliera del letto e non dormite in posizione orizzontale. Dormire con un guanciale in più impedirà la risalita degli acidi dello stomaco.

Fonte immagine: meteoweb.eu

PANORAMICA RECENSIONE
Rimedi della nonna contro il mal di stomaco
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO