Rimedi (naturali) contro la stitichezza dei neonati

0
rimedi-naturali-stitichezza-neonati

La stitichezza intanto non è una malattia organica ma un disturbo funzionale. Generalmente può essere risolto variando la dieta, ovvero privilegiando un maggior apporto di frutta, fibre verdura e acqua. Nello specifico in questo articolo ci occuperemo della stitichezza dei neonati e sui rimedi naturali per risolverla.

Quando un neonato può definirsi stitico?

Un neonato a detta dei pediatri soffre di questo disturbo quando non evacua per 3 o 4 giorni, è irritato, si lamenta, piange, sente dolore ed espelle feci secche di consistenza dura, che si presentano come piccole palline. Non vanno considerati tali i bambini che invece evacuano di rado, ma non accusano alcun problema nè sforzi e le feci si presentano senza anomalie, molli e di un colore tendente al giallo chiaro.

La stitichezza è un disturbo piuttosto frequente nel neonato e deriva dal fatto che l’intestino non si è ancora sviluppato del tutto, per cui non lavora in perfetta efficienza. E’ più raro nei neonati che vengono allattati al seno, mentre si presenta più spesso negli infanti che vengono allattati artificialmente in quanto il latte artificiale difetta del lattulosio, uno zucchero presente nel latte materno che favorisce la regolarizzazione dell’intestino.

Stitichezza neonato: rimedi naturali

L’alimentazione è un fattore che gioca un ruolo molto importante per risolvere questo problema. In particolare con l’introduzione della frutta, gli stimoli ad evacuare si faranno più frequenti e regolari. In particolare se il bambino viene allattato, la mamma dovrà occuparsi di aumentare l’apporto di frutta e fibre, nonché di bere molta acqua. Nel caso in cui il latte sia artificiale, il pediatra potrà valutare se è il caso di cambiare la formula dello stesso oppure aumentare l’introduzione di liquidi nell’alimentazione del piccolo.

Tra i rimedi naturali vi consigliamo un massaggio sole-luna che deriva dalla tradizione indiana. Ecco come procedere: utilizzate dell’olio di mandorla estratto a freddo e biologico (puro al 100% per intenderci) e fate un massaggio circolare al neonato proprio sotto l’ombelico, accompagnandolo con il canto di una canzoncina, poi prendetegli le gambine e avvicinatale verso la pancia. In questo modo lo tranquillizzerete trasmettendogli un senso di serenità e di fiducia in se stesso. Insomma in questa condizione il neonato riuscirà a rispondere allo stimolo dell’evacuazione con maggiore facilità.

In ogni caso il problema della stitichezza si risolve completamente con lo svezzamento, quando la dieta del bambino inizierà a comprendere alimenti fondamentali quali cereali, frutta e liquidi (non solo acqua, ma anche succhi di prugne, mela e minestre).

PANORAMICA RECENSIONE
Rimedi (naturali) contro la stitichezza dei neonati
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO