Scarpe e salute dei piedi: come scegliere le calzature adatte per il comfort quotidiano

Scarpe e salute dei piedi: come scegliere le calzature adatte per il comfort quotidiano

La salute dei piedi è estremamente importante per tutelare la corretta postura e la deambulazione. Sebbene non esista una regola precisa che possa aiutarci a contrastare l’insorgenza e lo sviluppo di patologie podologiche e degli arti inferiori, esistono molti modi per proteggere i piedi e mantenerli sani. Non tutti sanno che il benessere dei piedi passa anche dalla corretta scelta delle calzature. Secondo gli esperti di podologia, nel processo di acquisto di un nuovo paio di calzature e nella fase decisionale è importante esaminare con attenzione vari aspetti e criteri. In questo articolo vi offriremo una panoramica dettagliata sui fattori chiave da tenere in considerazione nella selezione delle calzature.

Scarpe e salute dei piedi: i criteri di valutazione per l’acquisto

I piedi hanno esigenze specifiche e una struttura anatomica che differisce dagli altrui piedi. Alla luce di questa premessa, durante il processo d’acquisto di un nuovo paio di calzature è sempre bene fare un’attenta analisi e valutazione. Secondo gi esperti di podologia è necessario tenere in considerazione i seguenti aspetti:

Scegliete calzature non troppo strette

Quando provate un nuovo paio di scarpe, accertatevi che nella parte anteriore della calzatura vi sia spazio a sufficienza per i movimenti che del piede. Questo criterio di valutazione è essenziale non soltanto per la scelta delle calzature dei bambini, soggetti alla crescita, ma anche per i più grandi.

Scegliete calzature confortevoli e con un tessuto traspirante e antisudore

La scarpa perfetta per antonomasia è rappresentata dai modelli che garantiscono ammortizzazione, sostegno, traspirazione e comodità 24 ore su 24. Un aspetto molto importante per coloro che svolgono un lavoro attivo e stanno in piedi per più di 12 ore al giorno. Sono da prediligere le scarpe realizzate in mesh, un tessuto in polivinilcloruro (PVC) indistruttibile, molto resistente alle intemperie e ai raggi uv. Ottime anche le scarpe realizzate in materiale tessile, in quanto leggere e confortevoli.

Scegliete calzature con suola e tomaia flessibili

Nel processo decisionale di un nuovo paio di scarpe, la durezza e la flessibilità della suola e della tomaia rivestono un aspetto particolarmente importante. La scarpa adatta per il comfort quotidiano deve essere flessibile per consentire il normale movimento, senza causare mal di schiena e dolori alle gambe.

Scegliete calzature con tacchi bassi

Poiché i tacchi alti sono la causa principale di numerose patologie e disturbi podologici, quali la metatarsalgia, l’alluce valgo, le dita a martello, problemi circolatori e lombalgia, è bene acquistare delle calzature più basse possibili. Secondo i podologi, il tacco non dovrebbe superare i 4-5 cm di altezza.

Valutate la qualità delle calzature

Scegliete delle calzature confortevoli e comode per tutti i giorni è una questione di salute e benessere dei piedi. Ma come fare per riconoscere le scarpe di buona qualità? Innanzitutto dovreste prestare attenzione al tipo di materiale riportato nell’etichetta della scarpa. Le calzature più comode e traspiranti sono quelle realizzate in vera pelle, poiché è un materiale flessibile che si modella all’anatomia del proprio piede. Escludete, dunque, tutti i modelli realizzati con pelle sintetica.

 

Potrebbe interessarvi anche: Camminare a piedi scalzi fa male alla salute?

 

(Fonte immagine: Unsplash)
CONDIVIDI