Silicio organico: che cos’é? Le proprietà e i benefici

silicio organico

Il silicio organico viene spesso confuso con il silicio, o silice (SI), uno degli elementi più abbondanti che si ritrovano in natura, componente della crosta terrestre, un metalloide di colore grigio-bluastro che si distingue per la sua lucentezza e fragilità.

Essendo un semiconduttore intrinseco, la conducibilità termica ed elettrica del silicio viene a dipendere dalla temperatura e dalla presenza di impurezze nei cristalli.

Ma oltre a costituire la crosta terrestre, il silicio viene reso biodisponibile da alcune piante, come l’equiseto, della famiglia dell’Equisetacee, molto apprezzata in natura per le sue proprietà capilloprotettrici, diuretiche, rigeneranti e ri-mineralizzanti: assimilandolo, la pianta lo trasforma in acido ortosilicico, detto comunemente silicio organico.

Il silicio si rinviene principalmente negli organi e nei tessuti connettivi umani, ma diminuisce con l’età: per questo è assolutamente importante integrare quotidianamente con la sua assunzione.

Silicio organico: proprietà e benefici

Molto apprezzato per le sue proprietà rigeneranti e ri- mineralizzanti, molti studi scientifici hanno dimostrato che il silicio organico è un componente importantedegli organi e dei tessuti connettivi degli animali e deve essere considerato un fattore di sviluppo in tutti gli organismi viventi.

Nell’uomo la riserva di silicio disponibile presente nelle ossa, tendini, muscoli, milza, fegato etc. è di circa 7 grammi e la sua concentrazione varia in funzione del tessuto e dell’organo considerato.

Con l’avanzare dell’età il silicio organico comincia a diminuire e deve essere integrato mediante l’assunzione per via orale. Perché è così rilevante dopo i dieci anni d’età assumere integratori di silicio organico?

Tra le sue innumerevoli proprietà, il silicio organico stimola il metabolismo del calcio, fortifica le ossa e tutti i tessuti connettivi, favorisce la formazione del collagene.

Proprio per questi suoi benefici, il silicio organico è utile in caso di demineralizzazione, osteoporos, artrosi e decalcificazione; inoltre, previene l’invecchiamento cellulare, è indicato nel trattamento delle malattie cardiovascolari e dell’ipertensione, migliora l’elasticità dei vasi sanguigni, contrasta la perdita di concentrazione e di memoria e protegge dal morbo di Alzheimer.

Il silicio organico vanta proprietà terapeutiche davvero uniche e preziose: attenua gli stati infiammatori e gli integratori sono utili per rafforzare il sistema immunitario (anche nei casi di raffreddore). Tra i benefici del silicio organico si deve ricordare la sua funzione di stimolazione dell’attività dei linfonodi, dei polmoni e della milza, oltre che del pancreas e del fegato.

Benefici silicio su capelli e pelle

Gli integratori di silicio organico sono un toccasana per la cura ed il benessere dei capelli: la sua carenza comporta disturbi di non poco conto sulla biosintesi del collagene e del tessuto connettivo.
Infatti, diversi studi e ricerche scientifiche hanno validato la tesi che assumere quotidianamente integratori di silicio organico aiuta i capelli spenti e visibilmente rovinati a riacquistare la vitalità perduta con lo stress quotidiano e con l’avanzare dell’età.

Inoltre, il silicio organico stimola la formazione di collagene, una proteina essenziale per contrastare l’invecchiamento cutaneo. Il collagene è anche molto importante per conferire robustezza al follicolo e, grazie all’assunzione di integratori di silicio per capelli, la chioma riacquista la sua naturale giovinezza.

Silicio organico: artrosi, osteoporosi & co.

Assumere quotidianamente silicio organico è un valido rimedio naturale per prevenire e trattare l’artrosi e l’osteoporosi, dato che penetra in profondità e favorisce la mineralizzazione delle ossa.

Un quantitativo tra i 20 e i 50 mg al giorno di silicio è un aiuto importante per i tessuti muscolo-scheletrici, oltre a facilitare la fissazione del calcio, favorendo la solidità dello scheletro e l’accelerazione della formazione del callo osseo in caso di fratture. L’acido ortosilicico stimola gli osteoblasti, riduce la degradazione dell’osso mediata dagli osteoclasti e stabilizza il tessuto connettivo.

Silicio organico liquido e gel: i validi rimedi

Gli integratori di silicio organico si possono acquistare in farmacia, nelle parafarmacie e online. In Italia Naturelab ha l’esclusiva dei prodotti del laboratorio francese Kotor Pharma per la commercializzazione di Kotor Silicio Organico, che vanta una nuova formulazione, ancora più potente.

Il silicio organico liquido da bere (acido ortosilicico (SiOH4)) è ricavato dalla combinazione di estratti fluidi di equiseto, ortica, bambù e acido ortosilicico naturalmente presente in acqua. Oltre alla formulazione liquida, è possibile acquistare il Kotor Gel silicio in tubo, indicato per tutti coloro che hanno problemi di cicatrizzazione, di rilassamento cutaneo, smagliature e apparizione di rughe grazie alla sua formulazione ad alta concentrazione di silicio, combinato con Aloe Vera, Calendula e Centella asiatica. Il Kotor Gel Articolare invece, silicio organico combinato con artiglio del diavolo, oli essenziali di Gaultheria, Katafray e pepe nero, è raccomandato per chi soffre di dolori articolari o muscolari in caso di crisi acute.

Fonte immagine: Naturelab.it

PANORAMICA RECENSIONE
Silicio organico: che cos’é? Le proprietà e i benefici
CONDIVIDI