Yoga in ufficio: consigli pratici per eseguirlo correttamente

0
yoga-in-ufficio

Lo Yoga è diventata una pratica comune e diffusa nella vita di molte persone che impiegano le sue tecniche al fine di rilassarsi e di combattere lo stress. In America è prassi per molte aziende adottare queste tecniche anche in ufficio al fine di aumentare la produttività delle persone impiegate.

Yoga in Ufficio: come sconfiggere lo stress

yoga-stress

Lo Yoga è una pratica molto diffusa negli ultimi anni. E’ un modo eccellente per superare lo stress accumulato. In effetti, attraverso lo yoga, raggiungiamo un elevato livello di concentrzione tale da permettere al nostro corpo di rilassarsi. Lo Yoga non nasce con lo scopo di rilassare il corpo, è una pratica moltoantica che nasce dalle religioni politeiste e ad esse è strettamente connesso.

Le Asana sono le differenti posizioni Yoga e alcuni di questi Asana sono praticabili anche in ufficio. Quali e quanti sono? Ecco alcune posizioni di Yoga che potete praticare in ufficio per ridurre lo stress.

  • La posizione del gatto stando seduti
    Questa posizione è praticabile rimanendo seduti e portando il peso del corpo verso la punta della sedia con la schiena ben eretta. Rivolgere lo sguardo verso il soffitto inarcando leggermente la schiena all’indietro. Successivamente si inarca la schiena in avanti partendo dalla zona lombare. Infine si appoggiano le mani sulle ginocchia e si tengono le braccia rilassate durante tale pratica.
  • Allungare la schiena
    Impiegando lo schienale della sedia va allungata la schiena, questo è un esercizio che fornirà sollievo alle spalle e alla parte alta della schiena. Vanno portate le braccia verso l’alto, affiancandole alle orecchie.
  • Flessione della schiena protendendosi in basso
    Questa posizione permette alla tensione di lasciare il corpo e attiene alla parte bassa della schiena. Le braccia vanno verso l’alto, ai lati delle orecchie, e va effettuata rimanendo in piedi per poi scendere facendo in modo che le braccia rimangano in posizione seguendo i movimenti della schiena e della testa. Se non si non riesce di toccare le dita dei piedi con le mani vanno appoggiate le mani alle caviglie o alle tibie, successivamente si risale lentamente mantenendo le braccia ai lati della testa.

Risparmiare denaro attraverso gli esercizi Yoga in ufficio

Tempo fa emerse uno studio estremamente interessante sul come sia possibile risparmiare denaro praticando lo Yoga in ufficio.

In Italia lo Yoga è diventato molto di moda, è una realtà di fatto e il giornale Health Education & Behavior ha pubblicato uno studio pilota nel quale i partecipanti praticavano 20 minuti di yoga e meditazione sulle proprie postazioni di lavoro. Dall’esperimento è emerso che i soggetti testati, dopo 6 settimane, constatavano nelle reazioni un minore stress rispetto alle difficoltà quotidiane, un livello più alto di concentrazione e minore difficoltà ad addormentarsi rispetto all’altro gruppo di soggetti che non aveva partecipato al programma di Yoga.

Questo studio è stato ideato da Maryanna Klatt, e lei stessa sostiene che lo yoga sul posto di lavoro risulta essere un metodo efficace, pratico e poco costoso che può realmente migliorare le condizioni psico-fisiche delle persone impiegate in un azienda.
Visti i risultati testimoniati vien da pensare che abbia completamente ragione, anche in virtù della diffusione dello Yoga stesso.

Fonte immagini: passionesalute.com; yogabox.de

PANORAMICA RECENSIONE
Yoga in ufficio: consigli pratici per eseguirlo correttamente
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO