Alimentazione corretta quando si ha la diarrea

0
alimentazione-corretta-diarrea

Intanto la diarrea più che indicare una patologia specifica è un sintomo, per cui per curarla adeguatamente bisogna scoprire da cosa è scatenata. La diarrea risponde a un meccanismo di difesa dell’organismo, che prova a disintossicarsi espellendo con le feci tutto ciò che è stato introdotto nell’organismo. Dopo aver trattato argomenti simili come l’alimentazione corretta in caso di colite e colon irritabile, in questo articolo ci soffermeremo su quale alimentazione seguire quando si ha la diarrea.

Alimentazione da seguire in caso di diarrea

  1. Reidratare l’organismo. La disidratazione si verifica in presenza di diarrea acuta, che causa una perdita notevole di liquidi. In particolare ad esserne interessati sono gli anziani e i bambini. In questo senso è quindi necessario reintrodurre nell’organismo i liquidi e i sali minerali perduti. Per farlo è necessario bere abbondantemente. Per reidratare l’organismo è importante bere acqua oligominerale naturale, mentre andranno evitate le bevande alcoliche che sono disidratanti ed anche quelle a base di caffeina, in quanto possono andare ad irritare l’intestino. Da evitare anche le bevande gassate. Al limite all’acqua può aggiungersi un po’ di zucchero e del limone, in quanto quest’ultimo ha note proprietà astringenti. Inoltre è consigliabile bere frequentemente e a piccoli sorsi in quanto l’introduzione di piccole quantità di liquidi dà modo alla mucosa intestinale di assorbirli senza dilatarne le pareti. Per la carenza di sali minerali derivanti da episodi acuti di diarrea si può ricorrere agli integratori alimentari multivitaminici.
  2. Per quanto riguarda l’alimentazione, gli alimenti da evitare sono  tutti quelli che contengono elevate quantità di fibre grezze, in questo senso bisognerà rinunciare al pane integrale, alla mollica di pane bianco e a tutti ai cibi a base di farine integrali. Da evitare anche gli ortaggi quali fagioli, cipolle, lenticchie, ravanelli, sedano, cavoli, ceci, carciofi, cime di rapa e broccoli.
  3. Vanno evitati anche tutti i cibi che richiedono una elaborata digestione, quali ad esempio i formaggi fermentati, gli insaccati e i salumi piccanti, nonché i cibi conditi con salse piccanti quali senape, mostarda e spezie in generale.
  4. Un menù indicato in caso di diarrea comprende invece un riso bollito molto cotto perché l’amido che vi è contenuto ha una funzione astringente, ed anche le carni bianche ad esempio quelle di vitello, pollo o tacchino purché siano cotte al vapore, a cui al limite può aggiungersi un filo di olio crudo per fare una concessione al sapore. Abbondare invece col limone quale condimento.
PANORAMICA RECENSIONE
Alimentazione corretta quando si ha la diarrea
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO