Qual è l’alimentazione corretta senza lattosio?

0
alimentazione-corretta-senza-lattosio

L’intolleranza al lattosio deriva dalla mancanza di un enzima, la lattasi, che ha il compito di scindere il lattosio in alcune sue componenti, quali il glucosio e il galattosio che possono essere assorbite dall’organismo. Chi è carente di questo enzima quindi non riesce a digerirlo. L’intolleranza si manifesta con sintomi tipici quali diarrea, dolori e gonfiori addominali e flatulenza. In questo articolo andremo a considerare quale alimentazione seguire nel caso si sia intolleranti al lattosio.

Alimentazione senza lattosio: la dieta da seguire

Le raccomandazioni dietetiche generiche sono indicazioni di massima, in quanto ogni individuo può risultare intollerante al lattosio in maniera diversa da un altro.

  1. Al fine di definire la dose massima tollerata bisogna ridurre la quantità dei cibi contenenti lattosio fino ad arrivare alla totale scomparsa dei sintomi.
  2. Gli alimenti che contengono lattosio andranno distribuiti nel corso della giornata in modo da riuscire a tollerargli meglio.
  3. Poiché il latte è un alimento ricco di nutrienti per il nostro organismo, in commercio è possibile reperire delle preparazioni che contengono l’enzima lattasi e quindi potete aggiungerle al latte per non privarvi di questo prezioso alimento.

Intolleranza al lattosio: gli alimenti non consentiti

Gli alimenti di seguito contengono lattosio e quindi non possono essere compresi nella dieta di chi è intollerante a questo composto organico, tuttavia poiché la privazione di questi alimenti potrebbe dar luogo a delle carenze nutrizionali, bisognerà rivolgersi al proprio medico per valutare la soglia della tollerabilità individuale al lattosio.

  1. Latte e derivati dal latte, formaggi sia freschi che stagionati, creme a base di latte, gelati.
  2. Dolci che siano preparati con burro e latte, creme a base di latte, da evitare anche quelle in polvere o lattosio, secondo quanto indicato in etichetta.
  3. Cioccolato, anche quello fondente, burro e margarine.

Alimenti consentiti con moderazione

Si tratta di cibi che contengono lattosio in quantità minima per cui bisognerà controllare le etichette volta per volta.

  1. Lo yogurt generalmente viene tollerato perché il lattosio in parte è idrolizzato dai batteri. Alcuni derivati dal latte di vacca che ne contengono quantità modeste.
  2. Bibite e succhi di frutta, liquori cremosi, miscele per dolci, merendine, biscotti.
  3. Insaccati in genere, quali prosciutti, salumi, wurstel.
  4. Alcune piccole quantità di lattosio possono risultare contenute nei farmaci, integratori e vitamine ma risultano ben tollerate.

Alimenti consigliati

  1. Latte delattosato ovvero senza lattosio. Grana Padana D.O.P. che non contiene lattosio.
  2. Legumi secchi.
  3. Bevande a base di soia o riso.
  4. Pasta, riso, pane bianco o integrale.
PANORAMICA RECENSIONE
Qual è l'alimentazione corretta senza lattosio?
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO