Cibi ricchi di magnesio: ecco quali sono

cibi-ricchi-di-magnesio

In una dieta sana, i cibi ricchi di magnesio sono indispensabili per l’organismo. Ma quali sono e come si differenziano tra loro? Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Che cos’è il magnesio?

In un discorso di dieta sana ed equilibrata non deve mai mancare il giusto apporto di magnesio, ottenuto direttamente dagli alimenti. Questo minerale è un grande protagonista per la sua azione che riguarda le reazioni cellulare.

Infatti, l’organismo ne contiene sino a 30 grammi che si trovano nella maggior quantità dentro le ossa (si presentano come cristalli di fosforo). Diventa un minerale fondamentale per quanto riguarda il metabolismo delle proteine e dei lipidi, nonchè nella produzione di energia cellulare. La sua associazione con il calcio maniene il giusto equilibrio per le superfici delle cellule muscolari e nervose. Ma non solo, infatti è di estrema importanza per quanto riguarda lo sviluppo del tessuto osseo, produzione di ormoni sino anche alla regolazione della pressione arteriosa. Insomma, nessuno dovrebbe mai farne a meno: ma dove trovarlo?

Quali sono i cibi ricchi di magnesio

Ci sono dei cibi che hanno un apporto di magnesio naturale e in alta quantità, per questo motivo sarebbe bene associarli in una dieta regolare ed equilibrata.

  • Cereali Integrali

Non conoscono confini, infatti tutti i cereali integrali che esistono ad oggi contengono un grande apporto di magnesio. Il consiglio è quello di consumarli spesso, soprattutto per coloazione oppure nelle zuppe, così come la farina integrale da utilizzare per la preparazione di pane, dolci, piadine e pizze.

  • Fagioli e Piselli

Non sono solo buonissimi e ideali in ogni piatto estivo e invernale, ma contengono anche una alta percentuale di magnesio. Ottimale l’associazione con i carciofi così da dare energia la corpo e riattivare il metabolismo lento: dalle zuppe, alle insalate sino ad un piatto ricco e condito con un goccio di olio extravergine di oliva.

  • Datteri

Non è un pasto usuale qui in Italia, ma è bene sapere che questo frutto essiccato possiede una fonte di magnesio molto ricca. Se non si vogliono gustare al naturale allora si possono aggiungere in preparazioni di dolci oppure dentro lo yogurt magro per uno spuntino all’insegna del benessere.

  • Aneto

Anche in questo caso non è molto utilizzato, ma diventa ottimo per dare un’aroma intenso al pesce – verdure – sughi vari ricordando che possiede un’alta concentrazione di magnesio.

  • Cacao Amaro

Buono e irrinunciabile. Questa golosità è ricco di tantissimi benefici e tra questi spunta proprio il minerale protagonista del discorso: da aggiungere al caffè oppure per qualche dolce unisce le sue proprietà alle azioni energiche e toniche per la propria mente.

  •  Noci, nocciole e mandorle

Stiamo parlando di una frutta secca che contiene tantissime proprietà, non da meno il loro alto apporto di magnesio. Un pugnetto da masticare quando si ha fame oppure da aggiungere ad uno yogurt o insalate, stimolano i processi mentali e combattono ogni forma di ansia.

  • Ortaggi con foglia verde

È bene sapere che questo minerale è un componente molto importante della clorofilla e proprio nelle verdure a foglia verde il suo apporto è maggiore, unendo ai benefici anche una azione antiossidante naturale. Una precisazione: consumare questo tipo di verdura fresca e non surgelata. Infatti, durante il processo di surgelazione, si perdono alcune proprietà e anche una parte di contenuto di magnesio (nonché clorofilla).

Per un apporto corretto, chiedere sempre consiglio al proprio medico o nutrizionista che saprà indicare dosi e modalità.

(Fonte Immagine: Pixabay)

CONDIVIDI