Corretta alimentazione per la diverticolosi

alimentazione corretta diverticolosi

Problemi di diverticolosi? Qual è la migliore dieta e corretta alimentazione da seguire per chi è affetto da diverticolosi? I diverticoli intestinali possono indebolirsi e formare alcuni piccoli “sacchetti”: ciò è cagionato e correlato ad un’alterazione della motilità intestinale. Quali sono gli alimenti consigliati e quelli da evitare nei casi di patologia gastroenterica che interessa la parte crassa dell’intestino umano? Scopriamolo in questa guida dedicata.

Dieta per la diverticolite: alimenti consigliati e consentiti

Studiare e seguire un valido piano dietetico per la diverticolite non è un rimedio per curare la patologia gastroenterica, ma un metodo finalizzato a prevenirne l’evoluzione infiammatoria. Anche se consumare cibi ed alimenti consigliati non aiuta di certo a guarire ed eliminare i diverticoli intestinali, possiamo prevenirne l’infiammazione.

Ecco allora perché è necessario seguire i consigli dell’Esperto nutrizionista: “le cattive abitudini alimentari in cui è presente un consumo eccessivo di alimenti raffinati (carni, grassi, cibi conservati) e un basso consumo di alimenti ricchi di fibre (come frutta, verdura e legumi, cereali integrali) sono la prima causa di una più elevata prevalenza della malattia diverticolare del colon”.

Per prevenire la diverticolite si deve:

  • apportare un’adeguata quantità di fibre alimentari (30g/die) mediante l’assunzione di cereali integrali, riso e patate
  • bere molta acqua che corrisponde almeno alla quantità suggerita per un soggetto sano (1 ml per kcal assunta)
  • assumere probiotici
  • consumare grandi quantità di verdura cruda o cotta (lattuga, radicchio, sedano e carote, zucchine e cipolle (ricche di inulina)
  • bere i centrifugati di verdura fresca di stagione come spuntino o a merenda
  • consumare pesce fresco e carne bianca
  • consumare frutta fresca di stagione quali: mele (contenenti pectina), arance, pere, banane (ricche di inulina).

Quali alimenti evitare in caso di diverticolosi?

In caso di diverticolosi si consiglia di:

  • evitare il consumo di alimenti contenenti porzioni non digeribili quali la buccia ed i semi interni (melanzane, finocchi, fagiolini, pomodori, fichi, kiwi, cetrioli, anguria, uva, melograno ecc.)
  • evitare le spezie
  • evitare gli alcolici
  • evitare lo zucchero bianco e tutti i dolcificanti
  • evitare il caffè e il cacao
  • evitare il burro, la margarina, lo strutto, il ketchup e la maionese
  • evitare i gelati, le creme, i budini, panne, semifreddi e ogni altro prodotti di cremeria e gelateria
  • evitare insaccati e formaggi
  • evitare i fritti e tutti i bolliti di carne.

Dieta per la diverticolite: Altri consigli utili

Nel pianificare un valido regime dietetico per la diverticolite, è bene prestare la massima attenzione al consumo di:

  • legumi prevalentemente passati o centrifugati
  • latte o latticini, yoghurt e alcuni formaggi freschi (ricotta, mozzarella, etc.)
  • thè deteinato o caffè decaffeinato.

Fonte immagine: humanitas.it

PANORAMICA RECENSIONE
Corretta alimentazione per la diverticolosi
CONDIVIDI