Crêpes light: una merenda leggera e sfiziosa

crepes light

La soluzione ideale per chi ha voglia di restare in forma senza mettere da parte la golosità!

Rimanere in forma, controllare l’assunzione di grassi e di zuccheri, tenere a bada il colesterolo: sono tanti i motivi per prestare attenzione a ciò che ingeriamo ogni giorno, anche – e soprattutto – fuori dai pasti principali. Spuntini, colazioni, merende rappresentano un momento molto delicato nell’equilibrio della nostra dieta: sono infatti necessari per smorzare la fame e avere sempre il giusto livello di energia, ma devono essere anche necessariamente leggeri e controllati, per non vanificare gli sforzi fatti durante il pranzo e la cena. Per questo abbiamo pensato a un modo semplice e goloso per fare merenda con poche calorie: le crêpes light, una ricetta che – per praticità, velocità e semplicità – ricorda molto quella dei pancake light, lontani “cugini” americani. 

Le crêpes sono infatti una sorta di sottilissimo pancake, realizzabili sia in forma salata sia nella più tradizionale versione dolce. Servite con una gran varietà di ripieni, sono tipiche della Bretagna, una affascinante regione nel nord-ovest della Francia, e da lì si sono diffuse in tutto il mondo, diventando particolarmente rappresentative di tutto il mondo francofono e della cucina francese. La loro origine, però, ha radici antichissime, che sono ricordate nell’etimologia latina del nome: crêpe deriva infatti dal latino crispa, che significa “pieghe”, che a sua volta ricorda il greco krìspos (“avvolto”, “arrotolato”). 

Il nome descrive infatti il loro aspetto, spiegazzato, sottile e – molto spesso – arrotolato. In questa versione, light e con pochi grassi, abbiamo sostituito o ridotto alcuni degli ingredienti tradizionali (latte, uova, burro e farina) prestando attenzione a conservare consistenza, gusto e versatilità della ricetta originale. Consumate con parsimonia, queste crêpes sono ideali per risolvere lo spuntino del pomeriggio senza intaccare l’apporto calorico giornaliero (ogni crêpe fornisce circa 100 calorie), e allo stesso tempo senza compromettere il piacere di un momento di pura golosità. Il tutto con una ricetta semplicissima, alla portata di tutti e veramente molto veloce (si prepara in pochi minuti!).

Ingredienti

(per 4 crêpes grandi)

  • 50 gr di albume (circa due uova senza tuorlo)
  • 100 gr di farina integrale (oppure di farina 00)
  • 200 gr di latte vegetale

Procedimento

In una ciotola capiente sbattere insieme l’albume e il latte vegetale, possibilmente con l’aiuto di una frusta elettrica. Aggiungere a poco a poco anche la farina, precedentemente setacciata. Per evitare la formazione di grumi, inserire nel composto di latte e uova un cucchiaio di farina per volta, amalgamandolo bene prima di versarne un altro. 

Lasciare riposare la pastella per crêpes in frigorifero per circa un quarto d’ora. Trascorso il tempo di riposo, mettete a scaldare su una fiamma ben viva una padella antiaderente (se non avete la padella da crêpes, usate una padella antiaderente, meglio se leggermente unta con qualche goccia di olio, distribuita uniformemente sulla superficie).

A padella ben calda, versare mezzo mestolo di pastella al centro della padella e poi fate roteare quest’ultima in modo da distribuire la pastella uniformemente sulla sua superficie. L’impasto deve formare un disco ampio e molto sottile; rimettete subito la padella sul fuoco. Lasciare cuocere la crêpe finché i bordi non si staccheranno da soli: a quel punto, con l’aiuto di una paletta in silicone o con un altro utensile simile, girare la crêpe per cuocerla sul lato opposto. In totale servono un paio di minuti di cottura, finché il colore non sarà ben dorato.

Servire su un piatto e consumare ben calda, al naturale oppure condite con un cucchiaino di marmellata o una crema light.

Consigli

Le crêpes light sono molto versatili e possono essere usate anche per la realizzazione di piatti salati. Se preparate con una farina gluten free sono ottime anche per gli intolleranti al glutine. 

Inoltre, possono costituire una buona soluzione anche per una colazione proteica, ideale per iniziare la giornata con la giusta carica, in modo bilanciato e con grandi benefici per chi pratica sport.

Fonte immagine: dolciveloci.it

CONDIVIDI