Dieta Keto per perdere peso: 4 errori da evitare

La Dieta Keto viene associata ad una serie di diversi benefici per la salute umana, tra cui: perdere peso e “bruciare” le riserve lipidiche.

È vero che la dieta chetogenica è facile ed efficace, ed è per questo che è diventata una delle preferite tra coloro che cercano di perdere peso senza essere eccessivamente restrittivi.

Tuttavia, ci sono diversi errori comuni che inibiscono la chetosi e impediscono di raggiungere gli obiettivi auspicati.

La dieta keto è davvero la migliore per perdere peso? E, quanto tempo ci vuole per dimagrire? Diamo uno sguardo più da vicino su come massimizzare la tua potenziale perdita di peso e quali sono i 4 errori da evitare.

Come funziona la dieta Keto per la perdita di peso?

La dieta Keto si basa su una riduzione del consumo di carboidrati: alimenti come frutta, amido e zucchero vengono convertiti in glucosio, che è considerato la fonte primaria di energia per le cellule.

Riducendo i carboidrati, il corpo necessita di fonti di energia alternative, il che fa sì che inizi a bruciare i depositi di lipidi.

I chetoni, in particolare, vengono prodotti attraverso la scomposizione degli acidi grassi e aiutano ad alimentare il corpo per fornirgli il carburante di cui ha bisogno.

Anche se la maggior parte delle ricerche confermano l’efficacia della dieta Keto, in effetti è facile commettere errori.

Dieta Keto: errori da evitare

Quando si segue una dieta Keto è facile commettere i seguenti errori.

#1. Il consumo di carboidrati è troppo elevato

Ridurre drasticamente il consumo di carboidrati è fondamentale e, se consumi troppi zuccheri e glucidi, ciò può impedirti di raggiungere la chetosi.

Idealmente, è buon consiglio non eccedere i 30-50 grammi di carboidrati al giorno ed è necessario optare per cibi ad alto contenuto di fibre e di sostanze nutritive per mantenere il consumo di carboidrati al minimo.

#2. Attenzione alle calorie assunte

Anche se non è necessario contare le calorie nel piatto, evita il consumo di snack ipercalorici che potrebbero rallentare la perdita di peso e ostacolare i progressi.

#3. Problemi nel raggiungere la chetosi

Raggiungere la chetosi è la chiave per perdere i chili di troppo: i chetoni sono un sottoprodotto della disgregazione degli acidi grassi e le analisi del sangue o delle urine aiutano a capire se il corpo ha raggiunto o meno la chetosi.

Se non lo hai ancora raggiunto, dovresti ridurre ulteriormente i carboidrati per accelerare il processo.

#4. Stai consumando troppe proteine

Le proteine ​​sono assolutamente essenziali per diversi aspetti della salute. Tuttavia, se si consumano troppe proteine, in realtà possono essere trasformate in glucosio e inibire il raggiungimento della chetosi.

Pertanto, sì ai cibi proteici ricchi di nutrienti di alta qualità come carne, pollame, pesce e uova, ma attenzione a non eccedere nel consumo!

Fonte immagine: news-medical.net

 

CONDIVIDI