Dieta macrobiotica

1
dieta-macrobiotica

La dieta macrobiotica rappresenta prima che un regime alimentare, uno stile di vita. Infatti questa tipologia di dieta riguarda la cultura e le filosofie di stampo orientale.

Si pone in contrasto con l’idea di consumismo e nel magiare va “contro” ai ritmi stressanti e iper veloci della vita quotidiana, ridonando alla tavola l’antico smalto e ricordando che il mangiare è principalmente momento di incontro e di serenità.

Cos’è la Dieta Macrobiotica

La dieta macrobiotica è prima di tutto un cambio di approccio dietetico complessivo, come anticipato poco sopra. L‘alimentazione acquisisce un’importanza centrale nell’equilibrio tra corpo e mente, lo dice anche lo stesso termine. Macrobiotico trova origine dal greco (makros + bios) e assume il significato di grande-lunga vita.

Oggi il commercio prevale su tutto, anche su una spinta positiva ad una corretta alimentazione e ad una filosofia di vita. Infatti quando si si parla di macrobiotica si parla esattamente di quest’ultima cosa.

Chiaramente resta il benessere del prendersi cura di se attraverso uno stile alimentare molto antico che nacque in Oriente diversi millenni or sono e poi venne esportato in Occidente, prima in America tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento e poi si diffuse anche in Europa.

La Divulgazione della Dieta Macrobiotica

dieta-macrobiotica-alimenti

La prima persona che divulgò i concetti e in generale la Dieta Macrobiotica, fu un medico giapponese di nome Nyioti Sakurazawa. Diffuse le prime teorie sulla salubrità di questa dieta andando ad osservare ed imitare l’alimentazione classica e costante dei monaci buddisti.

La Filosofia Spirituale che sovente accompagna i cultori della Dieta Macrobiotica è quella dello Yin e dello Yang, ovvero gli opposti fusi in Equilibrio tra le parti. In tale approccio che per l’appunto è soprattutto filosofico e spirituale, la scelta dei cibi viene effettuata in merito a questo criterio, distinguendo cibi acidi-Yin come ad esempio:

  • latte e derivati
  • frutta
  • spezie e altri

e cibi alcalini-Yang, come ad esempio:

  • sale
  • carne
  • pesce
  • pollo
  • uova e altri.

L’equilibrio si raggiunge però con una terza tipologia di elementi, quelli considerati come naturalmente bilanciati, tra questi rientrano:

  • cereali
  • legumi
  • semi oleosi

Cosa non si integra nella Dieta Macrobiotica

Fuori da questa dieta restano tutti i cibi sofisticati e vengono prediletti quelli di produzione naturale, restano fuori anche:

  • lo zucchero
  • i dolci

e invece un posto “interno” lo trovano frutta e ortaggi meno che i pomodori, delle melanzane e delle patate.

E la carne?

La Dieta Macrobiotica dà predilezione al pesce piuttosto che alla carne di animali che vivono e si sviluppano sulla terra e non sott’acqua.

Inoltre questa Filosofia-Dieta sconsiglia di eccedere con il latte ed i derivati, le spezie, il sale di terra ed il caffè, quest’ultimo viene generalmente sostituito da altre bevande.

Il merito riconosciuto a questa dieta è quello che guarda all’apporto complessivo delle proteine che risulta piuttosto buono ma che si sviluppa prevalentemente da un origine vegetale e non animale.

Inoltre per quanto riguarda i carboidrati, la Dieta Macrobiotica ne garantisce una copertura del fabbisogno energetico e predilige gli alimenti non raffinati contenenti fibra alimentare.

In commercio vi sono moltissimi libri che affrontano il tema della dieta macrobiotica.

Dieta macrobiotica: pro e contro

Dopo aver visto nell’alimentazione macrobiotica cosa mangiare, passiamo ad analizzare quali sono i suoi pro e i suoi contro.

Le diete macrobiotiche sono alimentazioni ricche di cereali integrali, frutta e verdura. Questo è un fattore positivo in quanto questi alimenti sono alla base di una corretta alimentazione. Inoltre assumere quotidianamente questi cibi aiuta a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Bisogna dire, però, che la dieta macrobiotica ha anche i suoi contro. In quest’alimentazione vi è una carenza di sostanze nutrienti principali come ferro, proteine e vitamina B12 e vitamina D.

Quanti di voi hanno mai provato la dieta macrobiotica? Lasciateci, se vi va, nei commenti le vostre testimonianze.

Fonte immagini: blog.edoapp.it; eticamente.net

PANORAMICA RECENSIONE
Dieta macrobiotica
CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Ci sto provando, ma bisogna abituarsi alla differente gustosita’ dei prodotti, perche utilizzare l’olio di sesamo non garantisce al palato la gustosita’dell’evo e poi c e’ da considerare il fatto che a volte le cottura dei cibi risulta complicato.

LASCIA UN COMMENTO