I rischi delle diete fai da te

i-rischi-della-dieta-fai-da-te

Mettersi a dieta, croce e delizia per tutti noi. L’imposizione di modelli estetici ben definiti, o magri, ha portato la nostra società ad un’ossessione per la forma fisica determinata, spesso, anche da comportamenti scorretti a tavola, diete errate o eccessivamente rigide che, col tempo, possono compromettere il normale funzionamento dell’organismo. Per prima cosa ci teniamo a sottolineare che moltissimi sono i rischi delle diete fai da te per il nostro corpo. In effetti, solo una dieta equilibrata ed obbligatoriamente prescritta da un dietologo specializzato può essere salutare e, sicuramente, non dannosa per l’organismo. Esistono, inoltre, patologie di base per le quali è errato privarsi di determinati alimenti e nutrienti, con un rischio, in caso contrario, di aggravamento.

Purtroppo, il fai da te nelle diete è un’abitudine molto diffusa. Si cede al passaparola. Si fa come l’amica che, per moda, ha iniziato una dieta, molto spesso, assurda e compromettente. Si pensa che, saltando i pasti si può dimagrire velocemente. Niente di più errato, perché, le auto-imposizioni ed il saltare i pasti faranno perdere unicamente massa grassa e comprometteranno il metabolismo, di modo che, una volta terminata la dieta, tutti i chili saranno ripresi, con gli interessi.

L’obesità è una malattia, inutile nasconderlo, con evidenti implicazioni psicologiche. Spesso chi non si vede magro, ovviamente, prova sensi di colpa nei confronti del cibo che possono portare anche a gravi disturbi dell’alimentazione come la bulimia. Una persona obesa rischia patologie cardiache e respiratorie a causa del grosso lavoro che gli organi sono costretti a fare, ogni giorno. Combattere l’obesità non significa privarsi dei nutrienti di cui l’organismo ha bisogno per funzionare bene ma di attenersi a semplici regole di buon vivere che iniziano col fermarsi, nel nutrirsi, non appena si avverte il senso di sazietà, o poco prima. Pasti eccessivamente abbondanti o un consumo di dolci elevato sono i primi passi per un aumento di peso immotivato.

Inutile dire come un’attività fisica regolare possa garantire il mantenimento della forma fisica o un ritorno ad un peso forma. Bere molto, mangiare molta frutta e verdura e non abusare di carboidrati e zuccheri sono semplici regole da seguire ogni giorno ma per una dieta ferrea ci si può unicamente rivolgere ad un Professionista, ad un dietologo che saprà indicarci, dopo averci sottoposto ad esami specifici, quale sia la metodologia più adatta per raggiungere il peso forma e ciò non per un fattore estetico ma unicamente di salute!

Fonte immagine: centrogenesy.it

PANORAMICA RECENSIONE
I rischi delle diete fai da te
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO