Le migliori diete senza pasta e pane

0
dieta-senza-pasta-e-pane

Il pane e la pasta sono in effetti gli alimenti più comuni sulle nostre tavole. Tuttavia nel caso si intenda dimagrire velocemente, sono proprio questi cibi ad essere sacrificati. D’altronde lo scopo di una dieta senza pasta e pane è proprio quello di aumentare l’assunzione di proteine e grassi. Le prime aiutano ad incrementare la massa magra. Inoltre l’organismo senza l’energia che gli deriva dai carboidrati, va a bruciare le riserve di grasso. Per cui si tratta di una dieta che nel breve periodo funziona, tuttavia non si può dire che sia particolarmente salutare.

Inoltre un regime alimentare del genere potrebbe portare spesso a sentirsi stanchi e affaticati. Insomma si tratta di un regime dietetico squilibrato, che non può essere seguito per un periodo eccessivo di tempo. Difatti un consumo notevole di proteine inevitabilmente va ad affaticare i reni, che a lungo andare potrebbero risentirne.

Quali sono gli alimenti che rientrano nell’ambito di una dieta senza carboidrati? Di certo non c’è molta varietà nel menù. Intanto andiamo ad elencare i cibi  da evitare perché i carboidrati non si ritrovano certo solo nella pasta e nel pane. Oltre ovviamente al pane e alla pasta, gli altri alimenti da evitare sono le patate, i cereali, il riso, l’orzo, i legumi, il farro. Da tenere lontane anche le caramelle, i dolci e le bevande zuccherate.

Questi invece gli alimenti consentiti: carne di pollo e vitello, affettati magri, in particolare bresaola, pesce eccetto quelli grassi, verdure a foglia verde, broccoli, cavolo, cavolfiore, zucchine e finocchio. In particolare andiamo a vedere in cosa può consistere una dieta senza pasta e pane.

Dieta senza pasta e pane

Il primo consiglio è di bere molto, almeno due litri di acqua al giorno, in tal modo si aiutano i reni nel contrastare gli effetti negativi di una dieta proteica, oltre che nello smaltimento delle tossine.

La colazione consisterà in un caffè o tè senza zucchero che possono accompagnarsi o a fette biscottate integrali oppure a frutta di stagione. Il pranzo sarà a base invece di pollo o tacchino accompagnato da verdure varie. La cena sarà sempre a base di carne. Si consiglia un arrosto di tacchino oppure un filetto di manzo, a cui aggiungere anche in questo caso verdure per contorno. Insomma si tratta senz’altro di un menù piuttosto scarno che non concede molte alternative.

Vi suggeriamo un altro esempio di dieta senza zuccheri o carboidrati.

A colazione caffè senza zucchero accompagnato da uno yogurt e da un frutto. Da non sottovalutare l’importanza di merende e spuntini che ci permettono di arrivare ai pasti principali già mezzi sazi. In questo senso si potrebbe fare uno spuntino o una merenda con 100 grammi di fiocchi di latte con una o due carote crude, oppure in alternativa con un paio di fette di fesa di tacchino. La cena sarà sempre a base di carne magra, ad esempio di coniglio o vitello da accompagnare con verdure a foglia verde.

PANORAMICA RECENSIONE
Le migliori diete senza pasta e pane
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO