Disfunzione erettile: un’app per scoprirla

0
disfunzione-erettile

La disfunzione erettile è un disturbo molto comune. Colpisce ben 3 milioni di uomini, ma solo 80.000 di loro curerebbero il disturbo, spesso fin troppo sottovalutato. La disfunzione erettile consiste nell’incapacità di mantenere un’erezione duratura che, ovviamente, inficia la possibilità di portare a termine un buon sesso di coppia soddisfacente. Trattasi, dunque, di problemi di erezione. Può essere primaria se non si è mai riusciti a svolgere un’attività sessuale soddisfacente oppure secondaria se è sopravvenuta dopo un’attività sessuale normale. Può essere situazionale se interviene solo in una particolare situazione o generalizzata se avviene sempre. Nel primo caso, può avere origini psicologiche. Nel secondo, quasi certamente organiche.

La disfunzione erettile può ovviamente essere un problema molto frustrante per l’uomo che si sente privato della sua virilità ed incapace di portare a termine un rapporto sessuale soddisfacente. Se il problema sopraggiunge con una nuova partner, ci si può interrogare sulle cause, chiedendosi se sia o meno quella giusta e se ci doni o meno le sensazioni di cui abbiamo bisogno. Se ci piaccia, insomma, abbastanza. Molto spesso, infatti, si può incappare in un blocco psicologico che rende nulle le prestazioni. Se si è appena usciti da una relazione importante, si potrebbe non essere ancora pronti per una nuova relazione sessuale o essere ancora innamorati dell’ex e non riuscire, dunque, a provare il giusto piacere sessuale.

disfunzione-erettile-autovalutati

L’app Disfunzione Erettile – Autovalutati, disponibile su Play Store ed Apple store può essere un valido aiuto per conoscere ed approcciare un problema che solitamente c’imbarazza e di cui ci vergogniamo. Pensata da una società di urologia, l’app aiuta a valutare il problema, mostrandone l’entità. Non un’autodiagnosi che bypassi il medico, bensì un modo per prendere coscienza di un problema che può essere risolto con dei rimedi. Molto meglio ammettere di avere un disturbo sessuale ed essere pronti per affrontarlo, con franchezza e decisione, che fingere che vada tutto bene e finire per rovinare le relazioni. Risolvere il problema della disfunzione erettile si può. Il primo passo? Scaricare un’App che ci confermi se ne siamo affetti, per poter passare al passo successivo: una cura efficace!

PANORAMICA RECENSIONE
Disfunzione erettile: un'app per scoprirla
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO